Connect with us

Attualità

JESI / LE CELEBRAZIONI DEL 4 NOVEMBRE: MESSA, CORTEO, DEPOSIZIONE DELLE CORONE D’ALLORO (FOTO)

JESI, 4 novembre 2018 – Le celebrazioni per il 4 novembre, giorno dell’Unità Nazionale e giornata delle Forze Armate è iniziata stamattina con la deposizione di una corona d’alloro al famedio del cimitero monumentale e il successivo saluto al comandate del presidio della Compagnia Carabinieri.

Quindi, al monumento dei giardini pubblici di viale Cavallotti la celebrazione religiosa in suffragio di tutti i caduti officiata dal vescovo Gerardo Rocconi assistito dal diacono Marco D’Aurizio, direttore della Caritas diocesana.

Presenti, oltre a quello del comune di Jesi, i gonfaloni delle associazioni combattentistiche e d’arma, la Croce Rossa, l’Anpi, assessori e consiglieri comunali, il commissario, vice questore Mario Sica, il luogotenente dei Carabinieri, Fiorello Rossi, il comandante della Polstrada, ispettore superiore Stefano Ortolani, il comandante della Polizia Locale, Cristian Lupidi e il vice Filippo Peroni, rappresentanti della Guardia di Finanza e dei Vigili del Fuoco.

Deposizione della corona d’alloro da parte del sindaco Massimo Bacci e, poi, corteo che, accompagnato dalla banda “G.B. Pergolesi”, con in testa il maestro David Uncini, si è diretto, attraverso corso Matteotti, in piazza Indipendenza dove il primo cittadino ha deposto un’altra corona d’alloro alla lapide dei caduti della Grande Guerra che campeggia nell’atrio del palazzo comunale.

L’intensa mattinata si è, poi, conclusa a Palazzo dei Convegni dove, nella sala maggiore, è stata inaugurata la mostra dedicata al centenario della fine della guerra mondiale 1915-18 con particolare attenzione agli jesini che vi hanno partecipato, che sono stati decorati o che sono deceduti (leggi l’articolo).

(p.n.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

Granpanda 03-04-20


Meteo Marche