Connect with us

Attualità

JESI / Le fronde degli alberi costringono a scendere dal marciapiede

Una situazione a rischio per i pedoni davanti alla chiesa di San Sebastiano

JESI, 25 novembre 2020 – Quanto è ben visibile di fronte la chiesa di San Sebastiano è oggetto di discussione tra gli abitanti della zona e tra coloro che frequentano quella parte di città.

Il motivo del contendere sono i due alberi che chiudono la fila che si trova nella parte sud di via del Prato.

Mentre tutti gli alberi che costeggiano il campo sportivo di San Sebastiano, nei mesi scorsi sono stati potati, gli ultimi due non hanno ricevuto analoga attenzione ed uno di essi, in particolare, è diventato pericoloso per il transito dei pedoni, costretti a scendere dal marciapiede col rischio di rimanere vittime del traffico lungo quello che è considerato l’asse sud della città.

Perché questa situazione è motivo di discussione? Perché chi ha potato le piante si è guardato bene da mettere mano (e forbici potanti) sulle due piante?

C’è chi azzarda un’ipotesi e cioè che la squadra incaricata della potatura avesse avuto l’incarico di potare gli alberi di via del Prato; i due esemplari esclusi non ricadono su quella via, ma su Largo Grammercato e quindi…

I pedoni che transitano su quel breve tratto di marciapiede si augurano che dopo questa segnalazione la sicurezza possa essere ripristinata.

(s.b.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

Granpanda 03-04-20


Meteo Marche