Connect with us

Attualità

JESI / Le radici e la musica di Gaspare Spontini: recital-concerto a Maiolati

Il Teatro spontiniano riapre il 25 luglio dopo il lockdown, con “Omaggio a Spontini”: la prima tappa delle celebrazioni in onore del grande compositore

JESI, 20 luglio 2020 – Il Comune di Maiolati Spontini, unitamente alla Fondazione Pergolesi Spontini e la Fondazione Gaspare Spontini, già Opere Pie, avvia le celebrazioni del 250° anniversario della nascita del Maestro che cadrà nel 2024, presentate nelle Sale Pergolesiane del Teatro di Jesi.

Il leit motiv scelto per quest’anno è “Gaspare Spontini: le radici”: partendo dalle umili origini e dal suo legame con il paese natale si tocca uno degli aspetti fondamentali della sua figura nell’istituzione delle Opere Pie, uno degli enti benefici da lui voluti.

L’appuntamento è anche la riapertura del Teatro di Maiolati al pubblico dopo il lockdown, il prossimo 25 luglio alle 21. L’ingresso è gratuito, fino ad esaurimento posti, obbligatoria la prenotazione (0731 20 68 88 o biglietteria@fpsjesi.it).

«La prima tappa di un percorso che vuole evidenziare l’eredità umana e culturale del compositore: per i prossimi anni sono in fase di studio iniziative con il coinvolgimento di scuole e università» ha detto Tiziano Consoli, Sindaco di Maiolati Spontini e vice presidente Fondazione Pergolesi Spontini.

Ricosruire le tappe della vita di Spontini, forte e determinato nel suo percorso artistico: «Una grande eredità culturale e umana: un cittadino del’Europa agli albori. Tenace nei suoi legami con il paese di origine» ha aggiunto Tiziana Tobaldi, assessora alla Cultura del Comune di Maiolati Spontini.

Lucia Chiatti e Massimo Bacci

Una serata frutto della collaborazione di più realtà: «Questo primo passo lo muoviamo insieme e puntiamo al 2024 per festeggiare le celebrazioni dell’anniversario della nascita» ha proseguito Lucia Chiatti, amministratore delegato Fondazione Pergolesi Spontini ricordando l’appuntamento del Festival dedicato al Maestro.

«La Fondazione Spontini ha avuto un cammino complicato ma bello: questo intreccio tra Maiolati e Jesi è molto importante, ci permette di celebrare la figura di Gaspare Spontini come uomo attento alle fragilità e come uomo di cultura» ha evidenziato Beatrice Testadiferro, vicepresidente Fondazione Gaspare Spontini.

«Senza questa collaborazione tra realtà si rischia l’impoverimento: in tanti campi Jesi deve essere capofila del territorio» ha conclusio Massimo Bacci, sindaco di Jesi e presidente della Fondazione Pergolesi Spontini.

Alessandro Benigni luca-violini Daniela-Pini-mezzosoprano manifesto spontini-25 luglio Renata-Campanella-soprano
<
>
Alessandro Benigni

Durante la serata sarà proposta la vita del compositore con musica e narrazione interpretate da artisti di grande talento: l’attore, regista e doppiatore Luca Violini, il pianista e direttore d’orchestra Alessandro Benigni, il soprano Renata Campanella e il mezzosoprano Daniela Pini.

Il concerto costituirà materale per il “Tour virtuale” promozionale di Maiolati e del Museo Spontini e per lanciare future iniziative dedicate al musicista: a cura del fotografo Maurizio Paradisi con coreografie di Maria Antonia Mingo.

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.