Connect with us

Attualità

JESI / “L’EVOLVERSI DEL SEGNO”, A PALAZZO BISACCIONI LA MOSTRA DI SALVATORE D’ADDARIO

Rimarrà aperta sino al 25 novembre, presentato anche il catalogo

JESI, 5 novembre 2018 – Convegno nelle sale museali di Palazzo Bisaccioni, appartenente alla Fondazione Cassa di Risparmio, sulla figura dell’artista Salvatore D’Addario, presentazione del catalogo delle sue opere e inaugurazione della mostra a lui dedicata, L’Evolversi del Segno.

Un appuntamento importante quello di sabato scorso, 3 novembre, dal punto di vista culturale per la città di Jesi, che vede così, con questa mostra che sarà visitabile fino al 25 novembre, accrescere l’interesse verso ogni forma artistica proponendo spesso nuove ed alterne iniziative.

Durante il convegno, condotto e moderato dal giornalista Giovanni Filosa, si è analizzata la figura del Maestro D’Addario – nato nel 1950 ad Ariano Irpino e scomparso prematuramente ad Ancona il 18 settembre del 2016 – sotto i vari aspetti, da quello umano a quello professionale ed artistico, presenti il prof. Carlo Marchetti, il vicesindaco e assessore alla Cultura del comune di Jesi, Luca Butini, la prof.ssa Laura Cavasassi per la Fondazione Carisj e la presidente dell’Associazione Culturale Para un Principe Enano, Olga Lidia Priel Herrera, che ha organizzato e curato questo evento.

Si sono alternate testimonianze dei due figli Andrea e Luigi, ricordi, sottolineature e riflessioni sulla poliedrica eredità lasciata dal Maestro D’Addario, con gli interventi musicali alla tromba di David Uncini ispirato da contaminazioni artistiche.

La serata è stata anche occasione d’incontro per colleghi, allievi ed artisti come Stroli (Lino Stronati), Carlo Cecchi e MassimoIppoliti, che in varie occasioni ha sottolineato l’importanza della frequentazione con D’Addario per la sua crescita personale, professionale ed artistica. Durante il periodo della mostra fino al 25 novembre (orario 9.30-13.00 e 15.30-19.30) si svolgerà un ulteriore evento il 16 novembre con l’appuntamento L’arte della Memoria (ore 18.00), in cui interverranno tra gli altri il prof. Fabio Ciceroni, critico letterario che ha curato diversi interventi sulla figura di Salvatore D’Addario, l’assessore alla Cultura e Turismo del comune di Camerano – sede della tappa inaugurale della Mostra dello scorso anno – IlariaFioretti, Mauro Tarantino, segretario generale della Fondazione Carisj.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.