Connect with us

Attualità

JESI / Lindita Elezi: «Tuteliamo le minoranze etno-linguistiche»

La consigliera comunale tra i capofila del nuovo progetto politico “Italia del Meridione – Dipartimento Minoranze”

JESI, 18 giugno 2020Lindita Elezi, commissaria per le Pari Opportunità della Regione Marche e capogruppo consiliare della lista civica Patto per Jesi, ha preso parte a Roma alla prima assemblea nazionale del progetto politico “Italia del Meridione – Dipartimento Minoranze”, che ha visto la partecipazione di rappresentanti della comunità arbereshe e albanese provenienti da 7 regioni d’Italia con l’obiettivo di avere un riconoscimento politico e culturale in Parlamento.

«È un momento importante – ha dichiarato – perché una minoranza così numerosa come quella albanese in Italia, soprattutto nell’area centro-meridionale dove sono dislocate oltre 50 comunità, ben integrata pur mantenendo con orgoglio la propria identità culturale, ha diritto a un rappresentante che possa essere un riferimento nella tutela dei propri interessi. Per questo ci batteremo con impegno e passione per rappresentare in parlamento i diritti della nostra comunità, sottoponendo proposte e soluzioni, partendo dall’insegnamento della lingua. È arrivato il momento di unire le forze, per creare in Italia un punto di riferimento per questa importante minoranza etno-linguistica».

Presente all’incontro il portavoce nazionale Cataldo Pugliese, con cui la Elezi ha condiviso la volontà di valorizzare e promuovere l’essenza del movimento politico, né di destra né di sinistra, ma con al centro le comunità e i territori.

«Riconosco che fino a oggi è mancata la capacità di fare unione tra i 50 Comuni arberesh d’Italia. Non basta l’associazionismo, se pur ovviamente prezioso e indispensabile, ma urge oggi più che mai creare una voce politica che si renda protagonista delle esigenze, ricchezze e bellezze della nostra comunità. “L’Italia delle Minoranze” si batterà per questo».

Il dibattito, al quale erano presenti esponenti di varie associazioni e istituzioni, si è concluso con la volontà unanime di percorrere un programma comune, organizzando un incontro con il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio affinché alla minoranza arbereshe possano essere garantiti i necessari riconoscimenti nel Parlamento italiano, anche attraverso un adeguamento dei fondi previsti dalla legge 482 del 1999 per le minoranze linguistiche, passati da venti a tre milioni di euro.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.