Connect with us

Attualità

JESI / LIONS CLUB CON LE SCUOLE PER PARLARE DI ECONOMIA E FINANZA

Domani all’Esagono con 250 studenti di Iis Galilei e Liceo Classico Vittorio Emanuele II

JESI, 21 ottobre 2019 – “Economia e finanza: tra istinto e razionalità” è il titolo della lezione promossa dal Lions Club Jesi che si terrà domani 22 ottobre alle 9 nella sala convegni “Luigi Bacci” dell’Ubi Banca, all’Esagono di viale don Battistoni.

Il Lions Club, insieme alla Fondazione per l’Educazione Finanziaria e al Risparmio (FEduF), alla Regione Marche, al Miur e a Ubi Banca ha coinvolto gli studenti dell’Iis Galilei e del Liceo Classico Vittorio Emanuele II – circa 250 – per promuove la diffusione dell’educazione finanziaria.

Scegliamo in base a intuizioni e sensazioni o riflettiamo a fondo prima di prendere una decisione?

Il programma prevede la relazione di Roberto Pacini, presidente del Lions Club Jesi (foto in primo piano), preceduta dagli interventi di Roberto Gabrielli, responsabile macro-area territoriale Marche Abruzzo di Ubi Banca, Massimo Iavarone, dell’Ufficio Scolastico Regionale, Massimo Rocchi, funzionario della Regione Marche, e di Marina Argalia, di Ubi Banca sull’utilizzo consapevole del denaro e la cultura dell’imprenditorialità.

Questo evento si inserisce nella programmazione organizzata dai due istituti scolastici nell’ambito della settimana finanziaria che culminerà nella Notte Bianca di venerdì 25 ottobre.

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.