Connect with us
TESTATA -

Cronaca

JESI / LUCABONI (FI): “FIERE PATRONALI OFF LIMITS PER I VÙ CUMPRÀ ”

JESI, 9 settembre 2015 – Fiere patronali off limits per i “vù cumprà”. Lo chiede Forza Italia alla vigilia dei festeggiamenti per San Settimio: “Quale piano ha in mente il Comune per la vendita abusiva di prodotti falsificati?

Andreoli immobiliare 01-07-20
Massimiliano Lucaboni

Massimiliano Lucaboni

Massimiliano Lucaboni, coordinatore degli azzurri, alza i toni del dibattito dopo che nei giorni scorsi aveva chiesto informazioni sulla destinazione d’uso dello stabile del Cascamificio. “E’ consuetudine che con le fiere arrivino oltre alle amate bancarelle anche i vù cumprà – ribadisce Lucaboni -. Li abbiamo da poco lasciati sulle nostre spiagge ed ora ce li ritroveremo durante la nostra la manifestazione. Prodotti come sempre taroccati, distese di oggetti che impediranno come sempre la passeggiata già difficoltosa viste le bancarelle e la folla conseguente, ma soprattutto ancora una volta verranno venduti prodotti senza che nessuno paghi una lire di tasse a danno del commercio locale e soprattutto prodotti non controllati e quindi pericolosi. Spero che l’Amministrazione e le forze dell’ordine insieme abbiano stabilito un piano di intervento sia a tutela della salute pubblica sia nel rispetto di chi lavora e paga regolarmente le tasse”.
In un momento in cui il commercio è dentro ad una spirale di crisi, tutto è visto da un angolo di lettura particolare. Tollerati in alcuni momenti e cacciati in altre edizioni della “tre giorni”, gli abusivi adesso si ritrovano nel mirino del centrodestra che vuole tutelare la categoria degli esercenti. “Mi piacerebbe – aggiunge Lucaboni – sapere se al di là della presenza della polizia urbana si sia previsto un qualcosa a tutela dei commercianti jesini che regolarmente pagano le tasse. Insomma si è pensato ad esempio al sequestro del materiale degli abusivi? Si è pensato di coordinare le forze della polizia municipale con quella che tutela l’ordine pubblico?
Ma oltre ad azioni di contrasto il portavoce berlusconiano fa anche delle proposte: “Perché non consentire l’ampliamento dell’orario di chiusura ad esempio, in maniera volontaria ovviamente, insomma come garantire in quei tre o quattro giorni quei commercianti che a Jesi rispettano la legalità pagando le tasse regolarmente e garantendo così la sopravvivenza anche della nostra economia cittadina?” E non rinuncia ad una stoccata al Pd: “Va bene gli animali e le mozioni varie a loro difesa ma pensiamo anche a chi lavora onestamente in città a chi produce ricchezza e lavoro a Jesi. Personalmente, se fosse possibile, cercherei un accordo con Equitalia e guardia di finanza per alleggerire in questo breve periodo il carico fiscale sulla merce in vendita nei negozi. Credo sia una cosa giusta ed onesta”.

Condividi
  
    

news

Cronaca3 minuti fa

Jesi / Gianfranca Schiavoni: «Asp modello a livello nazionale, va salvaguardata»

La neo presidente: «I candidati a Sindaco ne approfondiscano la realtà, scelta vincente l’unione dei 21 Comuni e le tantissime...

Attualità4 minuti fa

Chiaravalle / “Fiera didacta Italia”: a Firenze nel nome di Maria Montessori

Il Comune e la Fondazione dedicata all’educatrice partecipano al più importante evento fieristico rivolto al mondo della scuola Chiaravalle, 22...

Attualità5 minuti fa

Falconara / Piazza Mazzini popolata di bambini per la festa dell’ape

In 120, della scuola Leopardi, l’hanno colorata e distribuito gadget realizzati a scuola per sensibilizzare sul ruolo di questi insetti...

Eventi & Cultura6 minuti fa

Maiolati S. / La Casa Museo Gaspare Spontini apre le porte ai visitatori

Oggi visita gratuita e senza prenotazione alle collezioni “Le grandi interpreti de La Vestale dal 1807 ai giorni nostri”, l’orario dalle 16...

Attualità7 minuti fa

Moie / “Bentornata Gardensia”, fermiamo la sclerosi multipla con un fiore

Anche oggi in Piazza Kennedy volontari distribuiranno le piante dalle 9 alle 13 Moie, 22 maggio 2022 – Un fiore...

Rubriche8 minuti fa

Cucina&Melodie / Il sale: nemico o alleato del nostro organismo?

Cloruro di sodio o comune sale da cucina, indispensabile per garantire i naturali processi biochimici e fisiologici dell’organismo ma un...

Breaking news8 ore fa

Covid-19 / Cresce il numero dei ricoveri, due decessi nelle Marche

Al “Murri” di Fermo deceduti una donna di 72 anni e un uomo di 88 Ancona, 21 maggio 2022 –Nelle...

Calcio12 ore fa

Calcio / Risultati e marcatori della 14° giornata girone di ritorno in Prima e Seconda Categoria

Il San Costanzo ritorna in vetta alla classifica grazie al pari tra Castelleonese e Monserra. Sabato prossimo ultima di campionato...

Attualità13 ore fa

Castelplanio / Romina Pierelli restaura le due Madonnine del Calcinaro 

La prima rovinata da un atto vandalico, la seconda dalle intemperie: «Ho provato sensazioni bellissime, una grande grazia» Castelplanio, 21...

Cronaca14 ore fa

Jesi / Elezioni, candidati Sindaci a confronto sul caso Amazon

E’ stata una delle questioni che ha inevitabilmente tenuto banco al primo confronto tra candidati Jesi, 21 maggio 2022 –...

Meteo Marche