Connect with us

Cronaca

JESI / L’ULTIMO APPLAUSO DELLA CITTA’ A GENIALE OLIVIERI

gen7JESI, 26 agosto 2016 –  Sulle note struggenti de “La vita è bella“, affidate a un violino, all’inizio e alla fine della funzione religiosa in San Giovanni Battista, Jesi ha salutato le spoglie di Geniale Olivieri, spentosi all’età di 89 anni mercoledì mattina nella propria abitazione di via Gigli.

Il rito funebre, celebrato da don Attilio Pastori, si è svolto puntualmente alle 10.00 di stamattina, 26 agosto, dopo che il feretro era stato portato a spalla, per un breve tratto, dal vicino palazzo dei convegni dove era stata allestita, sin dal giorno prima, la camera ardente.g1

Insieme ai familiari, Serenella e Sergio, i figli, Edoardo, Angela e Riccardo, i nipoti, tanta gente. Il sindaco Massimo Bacci, il presidente del Consiglio comunale, Daniele Massaccesi, l’assessore Ugo Coltorti, il consigliere regionale Enzo Giancarli, il presidente della Croce Rossa jesina, Francesco Bravi, con una rappresentanza del corpo delle Crocerossine, delle quali Serenella fa parte, il presidente del Circolo Cittadino, Gianluca Mucelli. E Sandro Paradisi con Carla Saveri, con i quali Geniale aveva condiviso questi ultimi anni per confezionare il documentario-intervista JesiGeniale, proiettato il 6 giugno scorso, con grande successo, al teatro Pergolesi.

“Signore siamo nelle tue mani – ha detto don Attilio durante l’omelia -. E lo abbiamo visto anche in questi giorni con il terremoto. Geniale è tornato alla tua casa, accoglilo con la tua benedizione e con la nostra preghiera. La tua casa sia la sua casa“.g3

g4Particolarmente commossa Carla Saveri che durante la sua breve ma intensa commemorazione ha voluto rimarcare come “l’unica parola che serve in questo momento è grazie, grazie da parte non solo mia ma di tutta la città. Geniale è riuscito a fermare il tempo con la sua opera di video amatore che ha raccontato la storia di Jesi. E ci ha lasciato uno strumento perché proprio nel tempo che passa possiamo fare in modo di ricordarlo”.

Antonio Ramini, presidente della Libera università per adulti di Jesi, della quale Olivieri faceva parte come probo viro, ha sottolineato come “con lui scompare l’ultimo rappresentante di quanti nel Novecento hanno dedicato grande parte della loro vita a testimoniare la civiltà jesina: Vitaliano Cinti, Nello Verdolini, Giuseppe Luconi – che commentò tanti filmati di Geniale e al quale era legato da profonda amicizia – Raffaele Molinelli, don Costantino Urieli”.

L’appello di Ramini: “Continuare la tradizione relativa alla proiezione dei filmati al Circolo Cittadino, un appuntamento fisso del mese di novembre al quale ci eravamo abituati”.

Geniale Olivieri, dopo l’ultimo applauso, ora riposa nel cimitero cittadino.

(p.n.)

 

 

 

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.