Connect with us

Attualità

JESI / “MADAMA BUTTERFLY” APRE LA STAGIONE LIRICA DEL PERGOLESI

Andreoli immobiliare 01-07-20

Le Sale Pergolesiane hanno ospitato la presentazione ufficiale

JESI, 16 ottobre 2019 – “Madama Butterflyinaugura la 52esima Stagione Lirica di Tradizione del Teatro Pergolesi. Venerdì 18 ottobre alle 20.30 e domenica 20 alle 16, anteprima giovani stasera, la tragedia giapponese di Puccini sarà protagonista del Massimo jesino. Presentazione ufficiale, questa mattina, nelle Sale Pergolesiane.

madama butterfly stagione lirica pergolesi

Cristian Carrara, Lucia Chiatti, Massimo Bacci

«Sono molto soddisfatto del lavoro della Fondazione che ha superato la situazione di non equilibrio in cui si trovava» ha detto il sindaco Massimo Bacci ricordando il Festival Pergolesi Spontini appena concluso.

«Nel Teatro confluiscono nuove leve, giovani, e marchigiani – ha evidenziato l’amministratrice delegata Lucia Chiatti -. Abbiamo registrato un 10% di abbonati in più per la lirica: il territorio sostiene il nostro lavoro».

«Il nostro teatro può permettersi di rischiare – ha aggiunto il direttore artistico Cristian Carrara -. Abbiamo coinvolto i ragazzi del progetto Sipario Bis Bis e possiamo contare sulle coproduzioni: Madama Butterfly è infatti coprodotta insieme al Teatro di Treviso e al Teatro di Ferrara». Sarà Carrara a condurre, venerdì ore 19 e domenica alle 15, ingresso gratuito, l’incontro “La trama prima dell’opera” per raccontare al pubblico lo spettacolo che andrà a vedere.

David Crescenzi, Matteo Mazzoni, Benito Leonori

La tragedia sarà diretta da David Crescenzi: «Grande eredità di Puccini, l’opera lascia poco spazio agli interpreti in quanto il compositore lucchese ha lasciato una partitura dettagliata di questa opera complessa e intimistica».

La regia è di Matteo Mazzoni: «Essendo originario di Jesi per me tornare al Pergolesi significa lavorare a casa. Questo spettacolo ha avuto una lunga gestazione, sono contento che venga messo in scena qui. Madama Butterlfy non è una vera storia d’ amore, per una storia d’amore bisogna essere in due».

L’allestimento della Romanian National Opera di Cluj-Napoca è stato realizzato dalla Fondazione Pergolesi Spontini. Sul podio la Form, Orchestra Filarmonica Marchigiana; canta il Coro Lirico Marchigiano “Bellini diretto dal maestro Davide Dellisanti. Le scene sono di Benito Leonori, che ha scelto un gioco di carte per costruire un mondo fragile, i costumi di Patricia Toffolutti, video designer Mario Spinaci, le luci sono di Ludovico Gobbi, illustrazioni di Riccardo Cecchetti, assistente alle scene Elisabetta Salvatori.

Protagonisti dell’opera sono il soprano Silvia Pantani nel ruolo di Cio-Cio-San alias Madama Butterfly, la giovanissima sposa giapponese del tenente della Marina americana Pinkerton, interpretato dal tenore Francesco Fortes; il mezzosoprano Ilaria Ribezzi è Suzuky, il baritono Italo Proferisce affronta il ruolo del console Sharpless.

Completano la compagnia di canto Katia Di Munno (18/10) e Margherita Hibel (16 e 20/10) che si alternano nel ruolo di Kate Pinkerton, Claudio Zazzaro (Goro), Dielli Hoxha (Il principe Yamadori – Il commissario imperiale), Andrea Tabili (Lo zio Bonzo), Luca Giorgini (Lo zio Yakusidé), Andrea Cutrini (L’ufficiale del registro), Eleonora Nota (La zia), Carmela Osato (18/10) e Yue Wu (16 e 20/10 ) che interpretano il ruolo della cugina, So Hyun Lee (18/10) e Lucia Conte (16 e 20/10) si alternano nel ruolo della madre.

Madama Butterfly_dettaglio MADAMA BUTTERFLY_scena Madama Butterfly_dettaglio2 MADAMA BUTTERFLY_foto di scena Madama Butterfly_dettaglio4 Madama Butterfly_dettaglio3 Conferenza stampa Madama Butterfly-Jesi 2019 20191016_121506 20191016_121306 20191016_121738 20191016_120840
<
>

Giacomo Puccini scelse il soggetto dell’opera dopo aver assistito nel giugno 1900 alla tragedia Madame Butterfly di David Belasco, a sua volta tratta da un racconto dell’americano John Luther Long dal titolo Madam Butterfly pubblicato nel 1898. Il soggetto giapponese attivò l’interesse che Puccini provava nei confronti dell’elemento esotico, che agli inizi del Novecento era ingrediente oramai sperimentato della teatralità d’epoca.

Per caratterizzare l’atmosfera interrogò artisti e personalità della cultura giapponese, annotò melodie su pentagrammi, ascoltate da dischi provenienti da Tokyo, consultò pubblicazioni che riportavano canti originali. Madama Butterfly andò in scena per la prima volta il 17 febbraio 1904 al Teatro alla Scala su libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa edito da Ricordi, ma venne inaspettatamente fischiata e si tradusse in un insuccesso. L’opera fu subito ritirata dall’autore e dall’editore, ripresentata con alcuni cambiamenti al Teatro Grande di Brescia dopo tre mesi, essa ottenne il successo unanime di pubblico e critica.

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Primo piano8 ore fa

Roma / “Marche una regione da podio”, grande festa al Coni – VIDEO E FOTO

La cerimonia al Salone d’Onore, premiati tra gli altri il ct Roberto Mancini, Gianmarco Tamberi, Tommaso Marini, Stefano Cerioni e...

Cronaca12 ore fa

Jesi / Deceduto Franco Morici, con lui scompare un grande interprete della jesinità

Se ne va un volto buono della città, il Sanpietrino doc, l’attore, il ricordo del sindaco Fiordelmondo Jesi, 27 gennaio...

Cronaca12 ore fa

Jesi / Giorno della Memoria, corona deposta nell’atrio del Comune

L’assessore Luca Brecciaroli ha deposto una corona d’alloro dinanzi alla lapide posta nell’atrio della residenza municipale di Redazione Jesi, 27...

Matelica Basket Seria A2 Matelica Basket Seria A2
Alta Vallesina13 ore fa

Basket Femminile A2 / Matelica a Vigarano per vincere ancora

La squadra di Coach Cutugno punta ad un nuovo blitz in trasferta di Redazione Matelica, 27 gennaio 2023 – Nella...

Cronaca16 ore fa

Jesi / Croce Verde in Consiglio comunale, il progetto “Le tue mani sul cuore”

L’installazione di due defibrillatori a Mazzangrugno e Castelrosino: «Aiutiamo le località discriminate dalla distanza», il ringraziamento dell’assise cittadina per il...

Cronaca16 ore fa

Fabriano / Espulso irregolare e fermati pregiudicati con precedenti per droga

Controlli straordinari del territorio disposti dal Questore di Ancona con l’ausilio del Reparto di Prevenzione Crimine di Perugia Fabriano, 27 gennaio 2023...

Alta Vallesina17 ore fa

Fabriano / Bilancio, investimenti e opere pubbliche

Nel documento varato martedì dal consiglio comunale previsti un gran numero di interventi di Redazione Fabriano, 27 gennaio 2023 –...

Attualità18 ore fa

Pianello Vallesina / Giornata della memoria, studenti alla sala polivalente

Appuntamento oggi alle 18 con l’iniziativa che propone “All’inferno si martella. L’ossessione del suono nei lager” Pianello Vallesina, 27 gennaio...

Cronaca22 ore fa

Jesi / Sottopasso di via Marconi, incuria e incidenti

In Consiglio comunale l’interrogazione dei Repubblicani europei: «Con la chiusura del ponte San Carlo, avremo mesi di respiro per valutare...

Cronaca22 ore fa

Jesi / Alberi Viale della Vittoria, prove di trazione

Iniziata la verifica necessaria per valutarne la sicurezza, riduzione della carreggiata Jesi, 27 gennaio 2023 – Iniziare ieri e proseguiranno...

Meteo Marche