Connect with us

Cronaca

JESI / Monsignor Giuseppe Quagliani lascia Sant’Antonio Abate

L’avvicendamento col nuovo parroco don Andrea Coacci domenica durante la messa delle 11.15 alla presenza del vescovo Gerardo

JESI, 30 ottobre 2020 – Per le donne, gli uomini ed i giovani delle zone di Borgo Minonna, Mazzangrugno e Santa Maria del Colle la giornata del 1° novembre assume una importanza che va al di là della ricorrenza religiosa di Ogni Santi: le tre comunità, infatti, saranno testimoni dell’avvicendamento del parroco della più grande delle tre comunità, quella di Sant’Antonio Abate.

Dopo 13 anni durante i quali la comunità parrocchiale è stata guidata da don Giuseppe Quagliani, il monsignore «ha rimesso nelle mani del Vescovo il suo mandato di parroco» specificando, si legge in una nota redatta dallo stesso sacerdote e distribuita tra i parrocchiani, che tale decisione è nata per una serie di eventi e situazioni, non ultima quella anagrafica.

Il mandato rimesso da don Giuseppe è ampiamento motivato da ragioni anagrafiche (82 anni non sono pochi), dal fatto che nel prossimo anno il ponte San Carlo sarà abbattuto impedendo un rapido ed economico collegamento tra la stessa sede parrocchiale e il domicilio del sacerdote. Altra motivazione è da ricercarsi nel desiderio del vescovo di «completare le unità parrocchiali», cosa che non poteva avvenire fino a quando “don Giuseppe non lasciava” la realtà di Sant’Antonio Abate.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Monsignor Giuseppe Quagliani, 82 anni

Queste, in sintesi, le ragioni del passaggio della guida spirituale a un secondo sacerdote che risponde al nome di don Andrea Coacci, un giovane che nei mesi scorsi ha avuto contatti con le varie realtà parrocchiali che dovrà gestire e con quelle di Mazzangrugno e Santa Maria del Colle delle quali era l’amministratore apostolico.


Prima di questo incarico, don Andrea è stato anche vice parroco di Santa Maria Nuova. Nel corso degli incontri che hanno preceduto l’insediamento del nuovo parroco molti componenti delle varie realtà parrocchiali hanno potuto apprendere che lo stesso risiederà nella attrezzata canonica di via Piandelmedico.

Domenica, allora, la cerimonia dell’ingresso di don Andrea alla guida della comunità parrocchiale alla presenza del vescovo Gerardo Rocconi, e di colui che nel quartiere Minonna, alla guida della parrocchia di Sant’Antonio Abate, ha fatto 13.
L’appuntamento per la celebrazione eucaristica alle ore 11.15.

Sedulio Brazzini
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.