Connect with us

Cronaca

JESI / New baskin: quando lo sport diventa inclusivo

Luca Allegrini racconta il progetto al quale hanno aderito sino ad ora in dodici, allenanento nella palestra dell’istituto scolastico “Galilei per il prossimo campionato regionale

JESI, 4 gennaio 2022 – Via al New Baskin Jesi, progetto inclusivo che vede la presenza di professionisti del basket, ragazzi normodotati e diversamente abili.

L’ incontro è ogni giovedì alle 20 alla palestra dell’Iis Galilei e sono invitati tutti, ma proprio tutti gli amanti del basket.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Creatore del progetto è Luca Allegrini con una parte dello storico gruppo del New Basket Jesi, Delfino, Bordoni, Carletti, Talacchia, altri tre ex professionisti, Nobili e Gallucci ex serie B e micidiali tiratori, unitamente a Carney, professionista europeo.

Come è composta una squadra?

«In un team di baskin ci sono normodotati, atleti con disabilità fisiche o mentali, poi esistono dei ruoli per i giocatori del baskin: un atleta con forti disabilità fisiche senza forza, un atleta con importanti disabilità fisiche con forza, atleta con disabilità fisiche o mentali che corre in campo, atleti normodotati che non sanno giocare a basket, e qualche atleta che sa giocare a basket».

Da chi nasce quest’idea?

«L’ idea è nata da Luca Allegrini da oltre 20 anni presidente, allenatore, giocatore, autista, massaggiatore, porta borse, direttore tecnico, porta acqua e asciugami che dopo 48 anni di basket giocato ha deciso di donare a degli angeli la sua passione e amore per questo sport. Ne ho parlato con alcuni compagni di squadra del New Basket Jesi, team che da 21 anni scorrazza nelle Marche nei vari campionati Fip, e hanno aderito a questa idea».

È stato difficile metterla in atto? Chi può partecipare?

«La sua creazione ha richiesto e richiede tuttora dei tempi lunghi nella ricerca dei giocatori prima, e poi nella loro formazione su regole e comportamenti da tenere in campo. Gli allenamenti sono il giovedì sera alle 20 al Galilei: possono partecipare uomini, donne, ragazzi, ragazze normodotati o con disabilità. Ad oggi siamo in 12».

«Ringrazio il sindaco Massimo Bacci e Ugo Coltorti, assessore allo sport che hanno fortemente voluto e colto questa opportunità di avere un team di baskin cittadino, e grazie a loro avremo una palestra più consona per la pratica del nostro nuovo sport – conclude Allegrini – . Ci inscriveremo ai prossimi campionati regionali per poi arrivare alle fasi nazionali. Un ultimo appello: andate sui nostri canali sociali new baskin jesi e mettete un like se possibile, così da poter crescere insieme».

Cristina Amici degli Elci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
 
 
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 voti
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x