Connect with us

Cronaca

JESI / OSVALDO PIRANI DESIGNATO CANDIDATO SINDACO DEL PD: «JESI È UNA CITTÀ DI SINISTRA»

JESI, 16 febbraio 2017Sciolto il nodo alla Casa del Popolo. Dopo tanta fatica, polemiche, abbandoni, l’Unione Comunale del Pd ha scelto definitivamente e verso le 22.00 di ieri, 15 febbraio, la parola fine: Osvaldo Pirani è stato designato unitariamente dai democrat quale candidato Sindaco del partito per le prossime elezioni amministrative.

E lo ha fatto accogliendolo con una grande e caloroso abbraccio che ha affossato il ricorso alle primarie caldeggiate da Matteo Marasca, ritiratosi dalla contesa interna la settimana scorsa.

Era l’ultimo appello, quello di ieri sera, in un cammino che si era protratto al di là di ogni aspettativa visto che l’avversario più agguerrito, il Sindaco uscente, Massimo Bacci, aveva sciolto la riserva alla fine di dicembre, riproponendosi per un secondo mandato.

 

La Casa del Popolo, sede storica del Pd jesino

“Oggi – ieri, 15 febbraio, ndr, le parole di Pirani dopo l’investitura – abbiamo centrato l’obiettivo fondamentale: raggiungere il massimo consenso unitario possibile all’interno del Pd cittadino. Unità che si rivela essere tanto più importante in questo frangente perché la coesione interna del Pd renderà la città più forte. E Jesi ne ha bisogno, dopo 5 anni di amministrazione esclusivamente ordinaria e di isolamento politico e culturale dal resto della regione”.

“Non solo, Jesi è un città di sinistra, lo è sempre stata, e non può essere governata da una amministrazione che nei fatti è di destra. Io mi sono candidato perché la città ha bisogno urgente di attenzione, di progettualità, di programmazione  che siano di ampio respiro e che guardino al futuro”.

“Chi non si sente di sinistra nel Pd – ha rilevato Ero Giuliodori nel suo intervento – non ha capito nulla dei principi e della storia che hanno portato alla nascita di questo partito”.

Presenti, tra gli altri, il segretario regionale, Francesco Comi e il vice, Luca Fioretti, quello dell’Unione, Pierluigi Santarelli e la presidente, Emanuele Margaruccio, il consigliere regionale Enzo Giancarli, l’assessore regionale Emanuela Bora,

Pirani, 65 anni il prossimo marzo, è attualmente  primario radiologo all’ospedale “Carlo Urbani“, direttore dell’unità operativa complessa di radiologia e direttore del reparto diagnostica per immagini e patologia clinica dell’Area Vasta 2, Asur Marche. Va ad aggiungersi agli altri candidati sino ad ora ufficializzati: il Sindaco uscente, come detto, appoggiato da liste civiche, Silvia Gregori della Lega Nord e Massimiliano Lucaboni della civica di centrodestra Libera Azione.

(pino.nardella@qdmnotizie.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche