Connect with us

Cronaca

JESI / I PALLONCINI DELLA PACE IN VOLO VESTONO IL CIELO DI MILLE COLORI (VIDEO)

JESI, 6 gennaio 2017 – Sono volati in cielo con i loro messaggi di pace i palloncini colorati, ripresi anche dalle telecamere Rai del Tg Marche.

Da piazza Federico II, poco prima di mezzogiorno, dopo il conto alla rovescia, tenendosi per mano, di Paolo Gubbi, della Consulta per la pace, e dopo l‘inno nazionale intonato dalla banda cittadinaG.B. Pergolesi“, diretta dal maestro David Uncini, banda che ha accompagnato, suonando, per tutto il tragitto il corteo di bambini delle scuole primarie con genitori al seguito, partito dall’ex Appannaggio intorno alle 11.20.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Vento freddo che agitava i 1.600 palloncini portati anche a grappoli, sole che andava e veniva, una spruzzatina di neve appena entrati nella piazza federiciana per la gioia dei più piccoli. Ma è stato solo un attimo.

Hanno lavorato sodo e bene i volontari della Consulta, dell’Avis, con il suo presidente Bruno Dottori, e della Pro loco, per assicurare anche quest’anno lo svolgimento dell’iniziativa 2000 idee per la pace” alla quale hanno partecipato, palloncini in mano, anche il sindaco Massimo Bacci e il vice Luca Butini, accompagnato dal suo fedele amico a 4 zampe.

Poi il lancio, con il cielo che si è acceso di tutti i colori, con i palloncini velocemente portati dal vento al di sopra della città per chissà quali mete. Tutto materiale biodegradabile, comunque.

Ma con un unico scopo: desiderio di pace per tutti, specialmente per chi soffre.

(p.n.)

 

 

 

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.