Connect with us

Attualità

JESI / Paola Lenti, la più votata dai cittadini fuori da tutto

Rottura con qualche componente della Giunta in particolare e con il primo cittadino che l’ha “defenestrata”, lascia anche il Consiglio comunale

JESI, 17 gennaio 2020Terremoto politico in Giunta dopo la revoca delle deleghe a Paola Lenti, che si occupava di associazionismo e terzo settore.

Lenti jesiamoEra stata la candidata più votata alle elezioni del 2017: aveva infatti incassato ben 306 preferenze nella lista Jesiamo. Uno strappo che i bene informati dicono fosse nell’aria da tempo sia con la Giunta, con qualche componente in particolare, che con il primo cittadino che ha provveduto alla revoca delle deleghe, con effetto immediato.

Si era dimessa da consigliera comunale, pertanto adesso si ritrova  – lei la più votata dai cittadini – completamente fuori dal Consiglio comunale.

Paola Lenti era stata eletta sin dal 2012, alla prima consiliatura del sindaco Massimo Bacci ed era delegata in materia di assistenza. Nel primo mandato era stata anche capogruppo in Consiglio di Jesiamo e presidente di commissione dell’ Asp, per un certo periodo.

Cinquantanove anni appena compiuti, Paola Lenti lavora all’Ubi Banca. Molto conosciuta e attiva negli ambienti ecclesiali e per la sua passione per il canto, tanto che fa parte della corale Brunella Maggiori.

Collegate al suo assessorato le iniziative Volontarja, quattro giorni dedicati al prezioso lavoro del volontariato avvenuta dopo la Giornata del Donatore, e Binario Volontario del quale  aveva tagliato il nastro nei locali della stazione ferroviaria che ospitano associazioni e realtà del territorio.

Sotto il suo assessorato era stato siglato il protocollo d’intesa tra il Comune di Jesi e le associazioni presenti nel territorio: utile, con il supporto di uno sportello unico, a facilitare i rapporti tra istituzione e associazioni per l’interazione e la sinergia.

Un licenziamento che preoccupa non poco il Terzo Settore: il coordinatore delle associazioni di volontariato Carlo Bellocchi ha espresso timori per la realizzazione degli eventi in calendario per l’anno in corso.

Tanti i messaggi di vicinanza che le stanno arrivando.

(red)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ferramenta Sarti - Castelplanio


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.