Connect with us

Cronaca

JESI / PARCO DELLA MAGIONE, PERCHÉ TANTO RITARDO?

Il progetto di costruzione della scuola è stato presentato quasi due anni fa, ma il fondo del Miur non è arrivato

JESI, 21 ottobre 2019 – Avevamo parlato dei ritardi nella realizzazione della scuola al parco della Magione – o del Verziere.

L’ex Crt «fatiscente e ormai abbandonato da lungo tempo» – si legge nell’interrogazione del consigliere comunale pd Andrea Binci – doveva essere abbattuto per far posto a diverse classi di nido e materna senza barriere architettoniche.

Il progetto era stato annunciato quasi due anni fa, prevedendo anche una piscina interna, uno spazio a utilizzo polivalente e un giardino didattico, per una riqualificazione complessiva dell’area.

Saranno 130 i bambini da ospitare entro pochi anni, eppure ne sono già passati due senza più notizie. «L’area recintata – continua Binci -, come si apprende anche dalla stampa, continua a rimanere in stato di abbandono».

Il consigliere chiede dunque quali siano le ragioni di questo ritardo nella realizzazione della scuola nel parco all’incrocio tra via Fermi e via del Verziere.

Invero nel nostro articolo della scorsa settimana avevamo già espresso la difficoltà del primo cittadino Massimo Bacci a procedere con un progetto del genere senza il milione di euro stanziato – in teoria – dal Miur, mai più arrivato.

(e.o.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.