Connect with us

Cronaca

JESI / Polizia individua il presunto autore delle coltellate

Il fermo di un 19enne brasiliano con l’accusa di tentato omicidio, il giovane ferito raggiunto da diversi fendenti

JESI, 15 novembre 2020 – Sarebbe un 19enne di origine brasiliana il presunto autore dell’aggressione avvenuta intorno alle 18.30 di ieri, vittima un altro giovane, nigeriano 24enne, accoltellato proprio alla fermata degli autobus di fronte all’Arco Clementino.

L’accusa con la quale si è proceduto al fermo di polizia giudiziaria da parte degli agenti del Commissariato jesino, diretti dal vice questore Mario Sica, è di tentato omicidio. La vittima, infatti, ricoverata in prognosi riservata all’ospedale regionale di Torrette – non sarebbe in pericolo di vita- è stata raggiunta da diversi fendenti, una decina, anche alla testa e al torace.

Le cause sono al vaglio degli investigatori che stanno lavorando per accertare i motivi che hanno portato alla violenta aggressione e per individuare chi altri potrebbe avervi partecipato.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Da quanto sarebbe emerso nelle prime ricostruzioni, l’attrito con  il giovane poi accoltellato era iniziato ai giardini pubblici di Viale Cavallotti per proseguire poi in via Roma e successivamente alla fermata del bus dove è avvenuta l’aggressione finale nel sangue.

Tra le ipotesi al vaglio anche quella che il cruento episodio di Viale Cavallotti possa essere legato al mondo dello spaccio di sostanze stupefacenti. Un secondo ragazzo era stato portato, sempre nella serata di ieri, presso la sede del Commissariato per essere ascoltato e poi rilasciato.

Cristina Amici degli Elci

leggi anche : JESI / Grave ragazzo ferito a sangue, caccia agli aggressori

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.