Connect with us

Attualità

JESI / PRIMA PROVA MATURITÀ, “NON ERANO TITOLI IMPOSSIBILI”

JESI, 20 giugno 2018 – Appena terminata la prima prova degli esami di maturità, abbiamo chiesto ad alcuni studenti della scuola Cuppari la loro impressione sulla prova affrontata. “Non erano titoli impossibili, la prova non mi è sembrata particolarmente difficile”  racconta una ragazza davanti scuola, appena terminata la prima prova.

Chiediamo ad un gruppo di studenti appena usciti quale traccia abbiano scelto e  risulta che in molti hanno svolto il tema  “Masse e propaganda, regimi totalitari  nella società contemporanea“.

Altri hanno affrontato la traccia “I diversi volti della solitudine nell’arte e nella letteratura” parlando di  Pirandello e del tema della maschera presente in molti suoi scritti.

Due  degli intervistati hanno seguito la traccia  di Giorgio Bassani de “Il giardino dei Finzi Contini“, nessuno quella che riguardava la Creatività, ed uno solo quello su Aldo Moro e su “Eguaglianza formale e sostanziale della Costituzione”.

Alcuni, non molti in verità, hanno scelto la traccia sul “dibattito bioetico sulla clonazione”.

Quasi tutti erano soddisfatti del lavoro svolto perché trattato durante l’anno scolastico o approfondito tramite letture personali.

Soddisfazione quindi ma anche molta stanchezza per vie delle ore delle 6 ore di esame e la complessità  e della concentrazione richieste dalla prova.

Sono 500 mila gli studenti impegnati nell’esame quest’anno. Al via domani (giovedì 21) la seconda prova, con durata variabile (da 4 a 8 ore) a seconda delle discipline che caratterizzano gli indirizzi.

La terza prova, assegnata da ciascuna commissione d’esame, è in calendario lunedì 25 giugno. Infine, la discussione orale di una tesina multi-disciplinare ma dal 2019 , via la tesina, che verrà sostituita da una conversazione volta ad accertare «competenze, capacità argomentativa e critica e l’esposizione delle attività svolte in alternanza scuola-lavoro.

Cristina Amici Degli Elci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

Granpanda 03-04-20


Meteo Marche