Connect with us
TESTATA -

Cronaca

JESI / QUEL PALLONCINO DIEDE INIZIO A UNA STORIA DI AMICIZIA TRA DUE CITTÀ

Cristina Gal e la famiglia accolti in Comune

Cristina Gal e la famiglia accolti in Comune

JESI, 20 agosto 2015 – Nel 1984 Cristina Gal aveva appena 14 anni e proprio in quell’anno cominciò a vivere un’avventura che ancora oggi conserva un fascino ed una bellezza singolare.
Tutto ha preso il via a Jesi nel giorno dell’Epifania quando in piazza della Repubblica si sono ritrovati centinaia di bambini provenienti da tutta la città per il tradizionale lancio di palloncini con tanto di messaggi legati al filo. Dopo il via dato dal primo cittadino di allora i coloratissimi palloncini hanno riempito l’azzurro del cielo di tanti piccoli “nei” colorati che, sospinti dal vento, hanno iniziato il loro viaggio verso l’ignoto. Come in passato nessuno ha più pensato a quei palloncini, allontanatisi di tanti o pochi chilometri dal territorio comunale; uno di questi, però, di strada ne ha fatta tantissima, oltre i mille chilometri, finendo a Baja, una città dell’Ungheria meridionale poco meno popolosa di Jesi (37.508 abitanti). Ecco che a questo punto entra in scena Cristina. È lei che raccoglie quel palloncino che, oramai stanco di volare, era ritornato in terra. La curiosità di quella ragazzina l’ha portata ad aprire il messaggio che il palloncino trasportava e a leggere quanto in esso scritto in una lingua a lei sconosciuta. Ma la curiosità, si sa, fa fare cose impensabili ed ecco allora che Cristina si fa aiutare da chi quella lingua conosce. Letto il messaggio e appreso che quel palloncino era stato spedito da un bambino italiano ha pensato bene di mandargli una risposta, questa volta con la posta normale. A pochi mesi di distanza da quell’avvenimento i rapporti si sono rafforzati al punto tale che nel 1985 un gruppo di studenti ed insegnanti ungheresi arrivò a Jesi per allacciare un rapporto con bambini, genitori ed insegnanti della scuola elementare Mestica. Come spesso avviene l’iniziale entusiasmo è andata via via scemando, ma non in tutti. Alcune famiglie, infatti, hanno continuato a tenersi in contatto, a frequentarsi andando a Baja o venendo a Jesi. Questo scambio di visite si è ripetuto anche in questi giorni; Cristina, non più bambina, ma mamma orgogliosa dei sue tre figli (Melinda, Adam e Daniel) e il marito Zoli sono ospiti di alcune famiglie jesine (Vincenzo Zagaglia, Roberto Spaccia e Amedeo Bini).
Ospitanti ed ospitati sono stati ricevuti ieri pomeriggio dall’assessore alla cultura, Luca Butini, che, parlando con gli ospiti ungheresi ha messo in evidenza un fatto singolare; la città di Baja, infatti, tra le 8 città europee con le quali è gemellata annovera anche quella tedesca di Waiblingen, proprio il centro del Baden Wurtemberg gemellato da anni con la città di Federico II.
(Sedulio Brazzini)

Andreoli immobiliare 01-07-20
Condividi
  
    

news

Cronaca28 minuti fa

Castelplanio / Fuoristrada a Borgo Loreto, auto impatta contro la chiesa

L’incidente nel pomeriggio, solo danni: sul posto i Carabinieri Castelplanio, 23 maggio 2022 – Perde il controllo dell’auto e una...

Pronto soccorso torrette Pronto soccorso torrette
Bassa Vallesina2 ore fa

Falconara / La madre di Marco Baldassini cade e si frattura un braccio

Il consigliere comunale è dovuto ritornare da Procida dove era impegnato al lavoro FALCONARA, 23 maggio 2022 – Sono stati...

Breaking news2 ore fa

Covid-19 / Calano i ricoveri ma ci sono altri 4 decessi

In lieve discesa nella nostra regione il numero dei pazienti nei reparti intensivi Ancona, 23 maggio 2022 –Nelle Marche ricoveri...

Alta Vallesina2 ore fa

Fabriano / Scontro auto moto, ferito il centauro

Il ferito è stato trasportato dai sanitari del 118 presso l’ospedale “Profili” Fabriano, 22 maggio 2022 – Scontro tra una...

Cupramontana3 ore fa

Cuprabaseball / Nulla da fare per i rossoblù in Puglia

L’impegno c’è stato ma alla fine è arrivata la sconfitta in entrambi gli incontri vinti dal Fovea Foggia che si...

Alta Vallesina5 ore fa

Ginnastica Fabriano / Raffaeli e Baldassarri inarrestabili: 5 ori e 5 argenti in Polonia

Il duo azzurro in Polonia marcia verso la World Cup di Pesaro Fabriano, 23 maggio 2022 – Un weekend da...

Alta Vallesina6 ore fa

Atletica / Luca Mancioli corre verso il suo terzo Golden Gala

Per il velocista di Sassoferrato anche la convocazione azzurra agli IAADS World Championship di Nymburk Fabriano, 23 maggio 2022 –...

Breaking news6 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 273 positivi,84 in provincia di Ancona

L’incidenza ancora in calo, oggi a 370,35 e rapporto positivi testati al 28,6% Ancona, 23 Maggio 2022 – Nelle Marche...

Calcio7 ore fa

Eccellenza / Atletico Ascoli – Jesina, e non finisce qui!

Nella confusione generale, sul finale di gara, Racchi di Ancona sembra aver sospeso addirittura la partita. Se così è le...

Cronaca8 ore fa

Jesi / Incidente all’incrocio: due feriti al pronto soccorso

E’ accaduto intorno alle 13 tra via Ugo La Malfa e via Aldo Moro, sulla strada che porta all’ospedale “Carlo...

Meteo Marche