Connect with us

Attualità

JESI / Quell’impianto di risalita necessita di pulizia

L’ascensore tra via Mazzini e piazza della Repubblica con due cabine che avrebbero bisogno di maggiore cura, come la scalinata nella zona intermedia dove si getta di tutto

JESI, 29 settembre 2020Pulizia, igiene, decoro. Sono tre degli elementi che caratterizzano una città e la gente che la abita. Soprattutto, però, pulizia, igiene e decoro danno l’idea della qualità delle persone che governano una città.

Quanto sopra altro non è che una premessa alla denuncia dei molti cittadini che quotidianamente utilizzano l’impianto di risalita meccanizzato che collega via Castelfidardo a Piazza della Repubblica.

Dall’inizio delle limitazioni all’accesso nelle cabine le pareti delle stesse non avrebbero conosciuto interventi sanificatori né, tantomeno, di adeguata pulizia. Lo si denota dalle numerose impronte di bambini, nella parte bassa della cabina, e di persone più grandi nelle superfici superiori. Una volta che l’ascensore arriva al piano intermedio l’utente si trova davanti una scalinata (foto in primo piano), quella di entrata/uscita in via Mazzini, piena di sporcizia, in particolare penne di volatili, cartacce, cicche di sigarette.

Anche la seconda cabina dell’impianto presenta le stesse caratteristiche della prima, vale a dire sporcizia e completa assenza di igiene. E questo a cominciare dall’ingresso in cabina che mette in evidenza la maleducazione di chi, in attesa dell’arrivo della cabina, appoggia le scarpe sulle pareti dell’impianto.
Tutto questo è sotto l’occhio degli jesini e dei turisti che arrivano in città per visitare le sue bellezze artistiche e quanto di bello essa contiene.

Sedulio Brazzini

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.