Connect with us

Eventi & Cultura

JESI / “Ricorsiva come la poesia”: torna Similitudini alla Planettiana

Tre appuntamenti: il 3, 4 e 5 ottobre per la quarta edizione della manifestazione ideata da Liberi Pensieri e Jesi Cultura e Turismo

JESI, 17 settembre 2020Quarta edizione della rassegna “Similitudini” che quest’anno diventa multisensoriale: un viaggio tra versi, note, sapori e profumi del territorio.

Moscatelli e Tombesi

Tre gli appuntamenti, tutti alle 18.30 alla Biblioteca Planettiana dove sono stati allestiti due specchi che si riflettono a vicenda, che rappresentano la ricorsività.

«Anche questa manifestazione, per via della situazione attuale, ha dovuto reinventarsi» ha spiegato l’assessore alla cultura Luca Butini.

È proprio questo il tema di quest’anno, “Ricorsiva come la poesia“, cui è incentrata la manifestazione che prende il via sabato 3 ottobre. Sarà l’olfatto a guidare lo spettatore al primo appuntamento: L’odore della poesia sarà una lezione sensoriale tenuta dal poeta Alessandro Moscatelli associata ai profumi di due vini scelti dall’enologo Simone Schiaffino, dell’azienda Monteschiavo.

Moscatelli, Tombesi e Butini

L’intreccio tra poesia e musica sarà al centro del secondo appuntamento, 4 ottobre: Signor nessuno è un viaggio poetico-musicale con il musicista Simone Bellezze del Riciclato Circo Musicale, accompagnato dalla sua loop station e insieme al poeta Moscatelli analizzeranno la ricorsività che può legare testi poetici e note.

«Quello che vogliamo fare è una guerrilla culturale – ha spiegato Moscatelli – . L’Amministrazione ha creduto molto a questo progetto, anche in termini economici, che abbiamo pensato per avvicinare la cittadinanza alla poesia affinché questa non sia un’arte da élite ma torni a essere del popolo, come strumento di formazione e crescita».

Si chiude lunedì 5 con una vera curiosità: La cena in scatola“, realizzata grazie al Caseificio Trionfi Honorati, doveva essere una cena vera e propria, impossibile da organizzare causa Covid, che si è trasfromata in un’idea originale.

Acquistabili, i box contengono prodotti per un menù dall’antipasto al dolce, un piccolo manuale di istruzioni per preparare e consumare la cena a suon di poesia, grazie ai contenuti multimediali contenuti nella scatola. Il box, dal prossimo 5 ottobre, sarà sempre disponibile al punto vendita.

Direttore artistico della rassegna è Nicoletta Carnevali: «Fare della poesia un’arte capace di parlare a tutti è sempre stato l’obiettivo di Smilitudini – ha fatto sapere, non potendo essere presente questa mattina in Comune – . Ques’anno abbiamo compiuto un passo ulteriore verso questa meta».

Il legame con il territorio e l’importanza di rivolgersi a un pubblico variegato sono aspetti sottolienati anche da Letizia Tombesi, per la Planettiana, che ha consigliato la prenotazione agli eventi visto che l’ingresso è gratuito ma limitato a 36 posti (prenotazioni planettiana@comune.jesi.an.it oppure telefonicamente 0731.538 345).

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.