Connect with us

Opinioni

Jesi / Riforma sanità regionale, Tdm polemico: «Intempestiva»

Andreoli immobiliare 01-07-20

«Non ci sembra una buona idea almeno in questo momento con la cronica carenza di organico, con i pronto soccorso allo stremo e con le liste di attesa che si allungano sempre più»

Jesi, 24 ottobre 2022 – Ancora una volta noi cittadini dobbiamo apprendere dagli incontri del Rotary cosa succederà, dal 1 gennaio 2023, alla nostra sanità regionale.

Era già accaduto tempo fa con la venuta al Rotary dell’assessore Saltamartini. Ci riferiamo all’incontro promosso dal Rotary Club Federico II di Jesi, tenutosi il 21 ottobre al quale ha partecipato il dr. Gozzini, direttore generale salute della Regione Marche.

Ora precisiamo subito che da parte nostra nulla da obiettare alle iniziative del Rotary che, meritevolmente, organizza incontri con le istituzioni regionali su argomenti di grande interesse per la nostra città.

Quello che non tolleriamo è che di argomenti così pregnanti per il futuro della nostra sanità le istituzioni non ne parlino in un contesto pubblico dove ogni cittadino possa dire la sua su una riforma che di interrogativi ne pone tanti (la prima delle quali sono le risorse umane e finanziarie che si impiegheranno per l’attuazione della riforma).

Fermo restando che noi, come abbiamo dichiarato tempo fa, riteniamo questa riforma intempestiva: sottoporre tutto l’apparato istituzionale, manageriale e dirigenziale a questo radicale cambiamento, in un momento in cui il Ssn del nostro Paese sta uscendo da due anni di pandemia con la cronica carenza di organico, con i pronto soccorso allo stremo e con le liste di attesa che si allungano sempre più, non ci sembra una buona idea almeno in questo momento.

Che la nostra sanità abbia bisogno di risposte concrete e immediate siamo tutti d’accordo, ma procedere così repentinamente a modifiche sostanziali delle istituzioni che governano la nostra sanità ci sembra un atto poco opportuno in questo momento.

E allora, a prescindere dalle nostre considerazioni, visto che ormai la riforma parte tra qualche mese, torniamo a chiedere al nostro Sindaco di convocare quanto prima un Consiglio comunale aperto a cui invitare l’assessore alla sanità o chi per lui, per illustrarci i punti essenziali della riforma, con particolare riguardo ai benefici concreti che la stessa porterà a noi cittadini e per farci chiarezza su quello che oggi per noi è il timore maggiore: consegnare la sanità pubblica al privato, vedasi per esempio quello che già oggi accade: l’assunzione di personale di cooperative private per fronteggiare le carenze di organico al pronto soccorso, ma anche nelle Unità operative degli ospedali.

Pasquale Liguori 

responsabile del Tdm di Jesi     

©riproduzione riservata

Condividi
  
    

news

Attualità2 ore fa

Tradizioni / Dopo i Giorni della Merla ecco Candelora: «Dell’inverno semo fora?»

Un’altra ricorrenza della tradizione popolare che cade oggi 2 febbraio e sancisce la fine o il prosieguo dell’inverno di Cristiana...

Primo piano3 ore fa

L’intervista / Roberto Mancini: «Marche regione da podio, Jesi sul gradino più alto»

«Spero davvero che tra qualche tempo sia Ancona che Ascoli possano tornare in serie A, sarebbe un bel traguardo per...

l'alveare che dice si l'alveare che dice si
Cronaca3 ore fa

Jesi / Nasce “L’Alveare che dice sì!” per sostenere filiera corta e produttori locali

Oggi l’inaugurazione, ospitato dalla Bocciofila Jesina in via Ugo La Malfa dove ogni giovedì, dalle 18 alle 19, avrà luogo la distribuzione della spesa...

I migliori siti scommesse che hanno perso quote a dicembre I migliori siti scommesse che hanno perso quote a dicembre
Tendenze3 ore fa

I migliori siti scommesse che hanno perso quote a dicembre

Nell’ultimo mese dell’anno il betting online ha registrato numeri positivi per alcuni operatori, mentre alcuni tra i siti scommesse migliori...

Cronaca3 ore fa

Jesi / Associazione ornitologica anconetana Campione del mondo

Pluri medagliati Dario Loreti, Giordano Bruno Battenti, Emanuel Santoni e Arnaldo Marsili che hanno conquistato a Napoli 13 medaglie, ben...

donazione marchese del grillo mirasole donazione marchese del grillo mirasole
Alta Vallesina3 ore fa

Fabriano / I “Marchesi del Grillo” sostengono la Mirasole

La consegna della donazione lo scorso 27 gennaio Fabriano, 2 febbraio 2023 – Una città che si prende cura delle...

Eventi3 ore fa

Jesi / La galleria d’arte a cielo aperto si arricchisce di nuove opere

Compaiono anche la luna, il sole e la preghiera in vicolo Fiasconi, altre tre creazioni dell’iniziativa nata da due artisti...

Attualità3 ore fa

Castelplanio / Servizio Civile Universale, c’è posto in Croce Rossa

Per i giovani compresi tra 18 e 28 anni, iscrizioni aperte fino alle 14 del 10 febbraio Castelplanio, 2 febbraio...

Marche news3 ore fa

Torrette / Sosta selvaggia, i soccorritori: «Non riusciamo a lavorare»

Matteo, autista della Croce Gialla: «Regna il caos, situazione che rende impossibile il nostro lavoro e mette a repentaglio anche...

Opinioni3 ore fa

Jesi / Quanto dura una società senza il “nuovo”?

Popolazione che invecchia, denatalità e solitudine, oggi manca la forza di sperare in un mondo diverso Jesi, 2 febbraio 2023...

Meteo Marche