Connect with us

Attualità

JESI / Ristorante Dejavu, tra Caritas e simulazioni di riapertura (video e foto)

Per verificare che il locale sia perfettamente a norma con le disposizioni

JESI, 16 maggio 2020 – Giorni impegnativi per il ristorante Dejavu e per tutti i locali che proiettati verso la riapertura di lunedì 18.

Il proprietario della pizzeria di via XXIV maggio, Ali Ibrahim, ha recentemente offerto un aiuto alla mensa della Caritas, come promesso in occasione della Pasqua passata.

Ali ha preparato circa 50 pizze – solo margherite, per rispettare i musulmani che non stanno seguendo il Ramadan – per le persone che fanno richiesta di un pasto alla struttura diocesana. I cuochi della Caritas, poi, hanno aggiunto delle verdure di contorno per garantire un pasto completo.

Gli utenti, peraltro, sono aumentati rispetto a un mese fa. Forse per il peggiorare della crisi conseguente all’emergenza Covid, oppure per una maggior tranquillità nei confronti della paura del contagio, dato che la Caritas segue da mesi regole rigorose e sicure per utenti e volontari.

Il ristorante Dejavu, nel frattempo, ha effettuato una simulazione per verificare che le norme che regoleranno le riaperture siano rispettate: tra queste, disposizione di tavoli distanziati e all’aperto, riduzione dei coperti, gel igienizzanti, dispositivi di protezione, sanificazione.

Elisa Ortolani

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.