Connect with us
TESTATA -

Cronaca

JESI / Roberto Mancini, prima in ospedale dalla mamma poi l’abbraccio dei tifosi (video)

Il ct in città per stare vicino alla madre: poi lo striscione davanti al ristorante, i cori nella pioggia, i selfie, quello che credeva fosse scoppiato un incendio e la cena finita in grande compagnia per il mister trionfatore in Europa

JESI, 14 luglio 2021 – Il tam tam aveva cominciato a diffondersi poco dopo l’ora di cena, quando già il cielo annunciava pioggia e pure qualche fulmine faceva capolino tra le nuvole: c’è Mancini! Roberto Mancini è a Jesi, sta cenando da Pepito…

E, infatti, il ct che siede sul trono d’Europa da domenica sera, sedeva tranquillamente, ieri sera, su una sedia nel ristorante – pizzeria di via La Malfa, all’aperto, insieme a una decina di persone, tra amici e parenti stretti, compresi il papà Aldo, la sorella Stefania, il figlio Filippo. Non c’era la mamma Marianna, causa un problema di salute e successivi accertamenti in ospedale, situazione per la quale il Mancio aveva fatto ritorno in città.

Tutto abbastanza tranquillo fin verso le 22 poi quel tam tam evidentemente aveva ottenuto il suo effetto tanto che in un batter d’occhio, come se tutti si fossero dati appuntamento lì, ed era inevitabile, è salita l’onda, composta ma inarrestabile, che ha iniziato a circondare Mancini, prima davanti, poi intorno al tavolo.

Intanto le prime gocce di pioggia cadevano, Polizia e Carabinieri facevano su e giù nelle auto di servizio lungo la via, controllando, e un gruppo di tifosi, appostati sul prato del bocciodromo – che sta di fronte al ristorante – non aspettava altro che distendere lo striscione preparato in onore del mister tanto amato.

Roberto Mancini con “Figaro”, Graziano Fabrizi

In questi casi non si sa chi abbia iniziato per primo a fare la mossa, sta di fatto che, a un certo punto, Roberto Mancini si è alzato e, così facendo, ha dato il via ai giochi, selfie e foto con e per tutti. Anche qualche autografo.

Il segnale che il gruppo di tifosi stava aspettando dall’altra parte della strada: disteso lo striscione con su in bella mostra Sei de Jesi come noi sono partiti i cori nella pioggia contornati dai fumogeni. Roba da stadio anzi, effetto e affetto da curva, valore più pesante.

Nel frattempo è arrivato pure un ragazzo allarmato, gli sembrava che fosse scoppiato qualche incendio: troppo fumo, troppa gente, troppo rosso e, evidentemente, niente tam tam. Poi, quando con l’indice gli abbiamo indicato la causa di tutto, quel volto che ormai conoscono pure a Timbuktu, non ci poteva credere, ha sgranato gli occhi e si è aggregato all’onda festeggiante.

leggi anche JESI / Roberto Mancini in città a cena da Pepito (video)

Lui, il mister, non ha dribblato un selfie o una foto, disponibile con tutti anche con la squadra vincitrice del torneo calcistico estivo disputatosi sul campo del Kolbe i cui componenti erano lì a spendere il buono pizza avuto in premio: si sono fatti immortalare insieme al Mancio esibendo orgogliosi la loro, di coppa. La tensione dell’Europeo, gli impegni successivi, la mamma in ospedale, certo tutto ha contribuito ad accumulare stanchezza e una certa apprensione umanamente comprensibili. Eppure lui c’è stato per tutti.

Il rompete le righe poco dopo le 23, con Roberto Mancini che rientrava verso casa accompagnato ancora dal coro che salutava lui e quella irripetibile notte.

(p.n. – e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Alta Vallesina3 ore fa

Fabriano / Guida con una patente falsa, denunciato

Nel corso dei controlli del fine settimana anche una denuncia per guida in stato di ebbrezza Fabriano, 8 agosto 2022...

Alta Vallesina4 ore fa

Fabriano / Gratta e vince 300.000 euro

La dea bendata bacia un fortunato che ha comprato il tagliando presso la tabaccheria “La Spina” Fabriano, 8 agosto 2022...

Cronaca10 ore fa

Jesi / Giardini, la fontanella c’è anche se è l’unica in funzione

L’ordinanza per arginare lo spreco d’acqua ha chiuso parecchi rubinetti pubblici ma nell’area verde ce n’è una per rinfrescarsi e...

Ospedale Carlo Urbani Jesi Ospedale Carlo Urbani Jesi
Cronaca10 ore fa

Jesi / Ospedale “Carlo Urbani”, due medici di rinforzo estivo

Figure professionali a tempo determinato per far fronte al fabbisogno nell’Uoc di Cardiologia e per la Medicina e Chirurgia di...

Eventi & Cultura10 ore fa

Jesi / “Arrivi e partenze”, storie nel magico momento dell’attesa

Stasera per il cartellone di Jesi Estate in Piazza delle Monachette, ingresso gratuito per una delle produzioni iconiche della compagnia...

Eventi & Cultura10 ore fa

Senigallia / Summer Jamboree #22: un’edizione mondiale

Sono tornati gli abbracci, i sorrisi, i balli condivisi e come sempre la grande musica, ha regalato grandi emozioni alle...

Attualità10 ore fa

Cingoli / Il Borgo nella notte dei desideri

Domani mercatino, visite guidate in centro, degustazioni, spettacolo di fuoco Cingoli, 8 agosto 2022 – Domani, martedì 9 agosto, il...

Lettere & Opinioni10 ore fa

Ambiente / Canfaito e San Vicino, la riserva non può ridursi ad attrazione turistica

lI continuo susseguirsi di manifestazioni ed eventi spesso “fuori contesto” ha trasformato i prati, soprattutto quello più conosciuto di Pian...

Attualità11 ore fa

Falconara / Franco Federici: «Degrado e pericoli in città e a Castelferretti»

Il consigliere di Italia Viva invita il Sindaco a intervenire e a monitorare la situazione Falconara, 8 agosto 2022 –...

Breaking news11 ore fa

Ancona / Oltre la crisi: numeri positivi per la Cna 

L’assemblea dei soci ha approvato all’unanimità i bilanci dell’Associazione Ancona, 8 agosto 2022 – Utili stabili anno su anno, costi...

Meteo Marche