Connect with us
TESTATA -

Cronaca

JESI / SALISCENDI IN CENTRO STORICO, STORIE DI INCOMPIUTE

Via Castelfidardo, ecco a che punto sono i lavori per l'impianto di risalita

Via Castelfidardo, ecco a che punto sono i lavori per l’impianto di risalita

Giardini delle Carcerette, i lavori allo stabile

Giardini delle Carcerette, i lavori allo stabile

JESI, 1 settembre 2015 – “Ma quando entreranno in servizio i due ultimi ascensori costruiti a ridosso del centro storico?” È questa la domanda che molti cittadini si pongono quando, arrivati a metà delle scalette della Saffa o transitando in via Mastella vorrebbero raggiungere il centro cittadino senza ulteriori sacrifici per le gambe ed i polmoni. Difficile dare una risposta a questi cittadini; i due ascensori hanno storie diverse, ma entrambi denunciano situazioni di ritardo che, nel caso dell’impianto delle Carcerette, sono semplicemente scandalose. L’oltraggio arrecato alle antiche mura risale a qualche anno fa; il progetto, infatti, era particolarmente sostenuto da un assessore delle precedente Giunta che, assieme ai suoi colleghi e chissà chi altro, lo vedeva come ottima scorciatoia per collegare un “fantasioso” parcheggio alla zona che allora ospitava la Pretura ed il Tribunale. Quella zona di sosta è di la dall’essere realizzata, così come l’entrata in servizio dell’ascensore che, ci hanno detto, sarebbe pronto fin da tre e più anni or sono (doveva essere inaugurato nelle ultime settimane della precedente legislatura). Perché allora non si è inaugurato, aperto al pubblico? Semplice, perché il punto di arrivo, vale a dire il parco Sacco e Vanzetti (meglio noto come i giardini delle Carcerette) è parzialmente occupato dalle attrezzature del cantiere per la ristrutturazione del palazzo che un tempo ospitava i detenuti.
Visto che ci siamo e che stiamo parlando di ritardi, non sfugge al cittadino il fatto che quel cantiere doveva essere chiuso (vale a dire che i lavori si dovevano concludere) poco più di un anno fa, esattamente il 16 agosto 2014.
Ma riprendiamo il discorso degli impianti di risalita e passiamo a quello di via Castelfidardo. Anche in questo caso non sono mancati ritardi e “inciampi”. Dapprima si decise di modificare il progetto originario che prevedeva la costruzione di un ascensore esterno che collegava via Castelfidardo a via Mazzini; poi, quando già i lavori erano in avanzato stato di realizzazione, si decise di intraprendere una nuova strada che non “offendesse” il decoro urbano. Si pensò, infatti, di utilizzare il vecchio, abbandonato passaggio realizzato agli inizi del XX secolo; ma anche in questo caso ecco arrivare il classico bastone tra le ruote. E’ successo, infatti, che mentre si procedeva al ripristino della galleria ci si è accorti di pericolose infiltrazioni d’acqua provocate – si accerterà in seguito – da irreparabili guasti all’impianto fognante e a quello idrico di via Mazzini. Ecco allora slittare ancora l’entrata in servizio dell’ascensore. Terminati i lavori di rifacimento delle condotte, della sottomassicciata e della massicciata stradale si pensava all’immediata apertura dell’ascensore. Illusione. Così come per l’impianto delle Carcerette, anche questo della Saffa prima di entrare in servizio dovrà ottenere il “via libera” da parte di un non meglio specificato organismo nazionale. La domanda è: ma la richiesta è stata presentata?
(Sedulio Brazzini)

Andreoli immobiliare 01-07-20
Condividi
  
    

news

Calcio11 minuti fa

Eccellenza / Atletico Ascoli – Jesina, finale play off Eccellenza Marche

In queste ore si sta valutando la possibilità di trovare una sede di gara più adeguata per accogliere i tifosi....

Breaking news29 minuti fa

Covid-19 / Anche oggi nessun decesso e calano i ricoveri

Torna a crescere il numero dei pazienti in osservazione nei pronto soccorso regionali Ancona, 19 maggio 2022 –Nelle Marche ricoveri...

Basket2 ore fa

Basket serie B / Aurora basket, domani gara3 play out

Si gioca a Civitanova alle 21. Gara4 domencia sempre al Palarisorgimento alle 18,30. Un gruppo di tifosi hanno scritto alla...

Cronaca4 ore fa

Jesi / Marialuisa Quaglieri, per lei anche il ruolo di vice Sindaco

Confermate dal candidato a primo cittadino Matteo Marasca le deleghe attuali come assessora alla Sanità e ai Servizi sociali in...

Attualità4 ore fa

Falconara / Screening del cuore, monsignor Angelo Spina visita la Pinacoteca

Per l’occasione Roberto Bucciarelli ha donato un’opera della moglie, la compianta pittrice Patrizia Tosti Falconara, 19 maggio 2022 – Anche...

Calcio4 ore fa

Calcio / Prima e Seconda Categoria: le partite e gli arbitri di sabato 21 maggio

Ultimi 180 minuti di campionato: in prima categoria nessun verdetto certo. In Seconda la penultima giornata potrebbe essere quella giusta...

Cingoli5 ore fa

Pallamano / Cingoli, Final Six: buona la prima

Battuto Malo 27-26 con il gol a 21”dalla fine del capitano Diego Strappini. I ragazzi di Palazzi di nuovo in...

Bassa Vallesina5 ore fa

Falconara / Frontale sulla Variante, donna a Torrette con l’eliambulanza

Rimasta incastrata tra le lamiere é stata soccorsa, dopo l’impatto dell’auto con un autoarticolato, dai Vigili del fuoco e dalla...

Breaking news5 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 946 positivi, 274 in provincia di Ancona

L’incidenza ancora in calo, oggi a 445,21 Ancona, 19 Maggio 2022 – Nelle Marche 946 positivi, 274 in provincia di...

Cronaca5 ore fa

Monsano / Tamponamento a tre sulla Provinciale, traffico in tilt

Un ferito trasportato al pronto soccorso dall’ambulanza della Croce Verde: sul posto la Polizia locale e i Carabinieri Monsano, 19...

Meteo Marche