Connect with us

Jesi

JESI / SCHERMA, SEMPRE IN EVIDENZA ED A MEDAGLIE I PORTACOLORI DEL CLUB LEONCELLO

JESI, 16 maggio 2018 – Gli schermitori jesini , sponsorizzati dall’UBU-Banca, seguitano a far valere la loro bravura in tutte le gare alle quali partecipano, sia a livello nazionale che internazionale .

Dino Vannucci

I successi provengono sia dagli atleti giovanissimi che dai master passando dai giovani e  per gli assoluti.

Per la categoria  giovanissimi è Sofia Giordani che conquista il Trofeo Gran Ducato  vincendo , dopo le prove di Pisa e Firenze, anche quella di Siena dove ha battuto l’atleta Mara Pinna del Club Di Ciolo.

Nella stessa gara per il fioretto Maschile Pietro Raffaeli si è aggiudicato la medaglia di bronzo.

Agli antipodi, nella categoria Master, è Dino Vannucci , che a Pelago (Firenze), si aggiudica la sesta prova di categoria.

Una vittoria che ha consolidato la sua presenza nella squadra nazionale che  il 12 maggio ha partecipato, a Alkamaar in Olanda,  ai campionati europei dove la sua ottima prestazione è stata determinante per la conquista della medaglia d’oro.

Per la categoria giovani è Tommaso Marini che sta catalizzando su di se l’attenzione dei mass –media per le sue eccellenti prestazioni che vengono tenute nella massima attenzione

Sofia Giordani

anche dalla Federazione che lo ha inserito nella nazionale assoluta impegnata nella prova di coppa del Mondo a San Pietroburgo. Una prova di fiducia che è stata ampiamente ripagata da Marini che si è battuto alla pari con i grandi mostri della scherma mondiali fino alla soglia dei sedicesimi dove la sorte lo ho messo di fronte al compagno di squadra Andre Cassarà al quale ha ceduto il passo, forse influenzato da un inconsapevolmente timore reverenziale. Una esperienza sicuramente  positiva come ha dimostrato appena una settimana dopo dove ad Ancona si è dovuto confrontare nella prova di Coppa Italia con i migliori schermitori italiani tutti determinati a conquistare il pass  per i campionati assoluti in programma a Milano all’inizio del mese di Giugno , dove è riuscito a conquistare il quinto posto.

Sempre ad Ancona, nella gara di fioretto femminile, è stata Elena Tangherlini a conquistare la medaglia d’argento sotto la guida della maestra Maria Elena Proietti Mosca.

Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 + quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.