Connect with us

Attualità

JESI / SIMEIDE, GLI ANNI DELLA MOBILITAZIONE OPERAIA (foto)

Il libro di Tullio Bugari sulle vicissitudini della Sima ha chiuso la rassegna “Le Marche in Biblioteca” alla Planettiana

JESI, 2 novembre 2019 – La Biblioteca Planettiana – dopo quella della “Fornace” di Moie – ha ospitato, giovedì 31 ottobre scorso, la presentazione del libro La SimeideUna lotta vincente -, di Tullio Bugari (Seri editore), incontro che ha chiuso la quarta edizione della rassegna Le Marche in Biblioteca, organizzata dalle associazioni Arci Voce e Licenze Poetiche, insieme alla Biblioteca Planettiana, e al  contributo del Comune di Jesi.

IMG-20191031-WA0088 IMG-20191031-WA0089 IMG-20191031-WA0086 IMG-20191031-WA0084 IMG-20191031-WA0083 IMG-20191031-WA0082 IMG-20191031-WA0081 IMG-20191031-WA0080 IMG-20191031-WA0075 IMG-20191031-WA0071 IMG-20191031-WA0063 IMG-20191031-WA0076
<
>
La Sima di Jesi nel Novecento e la lunga vertenza degli anni Settanta e Novanta: la mobilitazione operaia, il supporto della città, le soluzioni:  La Simeide è l’epopea moderna di una fabbrica di operai di periferia, senza scimmiottare nulla di eroico o epico. Anche se racconta la meraviglia di una lotta vincente, quella meraviglia la scopre dentro la quotidianità dei fatti vissuti in modo intenso e consapevole. Questo sì, non erano ignari quegli operai di ciò che gli accadeva attorno, e quindi cercavano caparbiamente di esserne anche protagonisti, negli anni della partecipazione operaia e dei consigli di fabbrica. E per riuscirci, dovevano farlo insieme alla città e alla comunità di allora, secondo i modi sociali, politici e istituzionali di funzionare, partecipare, condividere, e all’occorrenza mobilitarsi. In un periodo storico in cui le forme sociali e politiche di rappresentanza subivano importanti cambiamenti, tra gli anni Settanta e Ottanta, fino ad arrivare all’inizio degli anni Novanta, quelli della cosiddetta Seconda Repubblica.
La presentazione è avvenuta con letture di brani che ripercorrono le scadenze principali dei venti anni di “vertenza“, accompagnate da canzoni originali e composte per questa storia.
Tulluio Bugari, l’autore, è stato accompagnato dall’associazione Arci Voce e dalla Vi Cunto e Canto band con i musicisti Silvano Staffolani, Lorenzo Cantori e Marco Pauri.
Il reading, coordinato da Grazia Tiberi,  si è svolto snella stessa sala dove nei primi giorni del 1977 – quarantadue anni fa – si tenne la conferenza di produzione sulla Sima, e fu proprio nel corso di quel dibattito che emersero per la prima volta le criticità che riguardavano l’azienda, e poi si mise in moto, con tutta la sua problematicità, la mobilitazione operaia e della città.
Nel corso della lettura sono state proiettate alcune fotografie che documentavano il succedersi della narrazione.
Il libro è stato realizzato con un contributo di Fiom e Spi Cgil di Ancona, Istituto Gramsci Marche, sezione di Jesi e Arci Marche.
(p.n.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ferramenta Sarti - Castelplanio


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.