Connect with us

Cronaca

JESI / ISTRICE FERITO IN VIA COPPI E CAPRIOLO IN DIFFICOLTA’ IN UN GIARDINO, PRONTAMENTE SOCCORSI

JESI, 24 aprile 2016 – Animali selvatici in difficoltà e subito scatta l’intervento, dopo la segnalazione, del Corpo forestale dello stato che provvede a risolvere due situazioni anomale verificatesi nella giornata di sabato 23 aprile scorso in città.

istrice 1Il primo allarme per il personale della stazione Jesi-San Marcello, in mattinata verso le 8.00, quando alunni e accompagnatori del piedibus, diretti nella vicina  scuola primaria “Monte Tabor“, si sono accorti che un istrice stazionava a ridosso del muro perimetrale di una palazzina di via Coppi.

Era fermo vicino al cancello d’entrata, senza alcuna intenzione di volersi muovere. L’animale, che poi è risultato ferito, forse vittima di uno spiacevole incontro con una autovettura, è stato prelevato e condotto al sicuro da personale dell’Enpa – Ente nazionale protezione animali – di Fabriano.

Altro intervento, anche questa volta a buon fine, nella periferia della città, all’incirca alle 11.00, dove un capriolo era rimasto prigioniero all’interno di un giardino privato.capriolo

Non riusciva più ad aver ragione della recinzione e così vagava all’interno della zona verde in cerca di una possibilità per riguadagnare la propria libertà.

Così gli uomini della forestale hanno provveduto a liberargli un corridoio di fuga che è servito all’animale per raggiungere una vicina area boschiva e a dileguarsi sano e salvo.

(p.n.)

 

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.