Connect with us
TESTATA -

Cronaca

JESI / Spostamento mosaico leone rampante: «Gli ridaremo dignità»

Così l‘assessore Roberto Renzi alla consigliera Emanuela Marguccio, la quale ribatte: «Non capisco come la Soprintendenza permetta di spostare opere con tale facilità»

JESI, 27 maggio 2021 – «Non avremmo potuto ricollocare la fontana delle leonesse in Piazza della Repubblica senza rimuovere il mosaico (foto in primo piano) – ha spiegato l’assessore Roberto Renzi -, che è stato smontato e catalogato in tutti i suoi elementi. Sarà quindi ricollocato in un luogo che gli ridia dignità».

Questa la risposta all’interpellanza di Emanuela Marguccio sulla sorte del mosaico del leone rampante, che era collocato davanti al Teatro Pergolesi.

Andreoli immobiliare 01-07-20
Emanuela Marguccio

La consigliera del Pd ha infatti chiesto alla Giunta dove sarà ricollocato il mosaico dopo che i lavori nelle due piazze saranno terminati.

«ll mosaico è molto grande e trovare un altro luogo altrettanto prestigioso che sostituisca adeguatamente lo spazio per il quale è stato creato potrebbe rivelarsi una ricerca complessa, soprattutto se non coadiuvata da una particolareggiata progettazione – ha detto Emanuela Marguccio nel Consiglio comunale odierno -. L’Amministrazione si è limitata a ipotizzare possibili luoghi a suo avviso spendibili per ospitare il leone rampante, che con ogni probabilità verrà recuperato solo dopo una lunga prigionia. Inoltre, la rimozione del mosaico comporterà lo svolgimento di ulteriori lavori per il suo ricollocamento, una spesa aggiuntiva che poteva essere evitata».

«Non capisco come la Soprintendenza permetta di spostare opere d’arte, alle quali i cittadini sono peraltro affezionati, con una tale facilità», ha chiosato la consigliera.

(e.o.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
 
 


Meteo Marche