Connect with us

Eventi & Cultura

JESI / “Suoni dal passato” con l’Ensemble Labirinto Armonico

Appuntamento domani sera alle 21.15 nella chiesa di San Giovanni Battista in Corso Matteotti: ingresso contingentato e gratuito

JESI, 26 agosto 2020 –  Terzo appuntamento domani, giovedì 27 agosto, con i concerti della XXVI Rassegna OrganisticaSuoni dal Passato”.

Dopo le belle serate di Mergo (il 7 agosto) e di Serra San Quirico (il 20 agosto), l’iniziativa promossa dall’Associazione Organistica Vallesina di Staffolo fa tappa a Jesi, nella centralissima chiesa di San Giovanni Battista, lungo Corso Matteotti (foto in primo piano).

L’appuntamento è per le ore 21.15, mentre la serata vedrà la collaborazione del Museo Diocesano di Jesi e la partecipazione di Katia Buratti che illustrerà storia e architettura della chiesa legata all’ordine dei padri Filippini (da qui chiesa di San Filippo, il nome usato da molti jesini al posto di San Giovanni Battista).

Nella serata musicale saranno impegnati Walter D’Arcangelo all’organo, Pierluigi Mencattini al violino barocco e Roberto Torto ai flauti a becco e cornamusa. A differenza del titolo dell’iniziativa che limiterebbe al solo strumento a tastiera la centralità dell’attenzione, L’Ensemble Labirinto Armonico – questo il nome del complesso musicale – aprirà la serata con una gavotta per cornamusa, violino e basso del compositore M. Pretorius (1571 – 1621). A questo brano introduttivo seguirà una sonata trio per flauto, violino e bassoLa foresta incantata” composta da G. P. Telemann (1681 – 1767).

La chiesa di San Giovanni Battista (San Filippo), in Corso Matteotti

Dopo questi primi due brani musicali entra in scena la musica per organo, l’Ensemble ha scelto una sonata in re minore di B. Galuppi (1706 – 1785). Seguirà il brano popolare “Quanno nascette Ninno”, opera di anonimo napoletano del XVIII secolo. Dopo l’esecuzione di una sinfonia per organo in do minore di G. Sarti (1729 – 1802), la serata musicale si conclude con due composizioni di J. J. Quant (1697 – 1773). Labirinto Armonico è un complesso che ha al suo attivo numerosi concerti in Italia e all’estero, la partecipazione a festival di musica antica organizzati nelle più note località europee, dalla Grecia alla Germania, dalla Francia all’Austria. Oltre a far conoscere la loro bravura nelle varie tappe. L’Ensemble ha collaborato anche con solisti ed altri complessi.

A giudicare dalle premesse l’appuntamento nella chiesa di San Giovanni Battista è tra quelli da non perdere, anche perché l’ingresso, purtroppo contingentato, è gratuito.

(s.b.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.