Connect with us

Attualità

JESI / Superbonus 110%, l’importanza di un unico interlocutore

Decreto rilancio nell’incontro organizzato dalla Cna: tutte le professioni dell’edilizia insieme per “riqualificare” il territorio

JESI, 25 settembre 2020 – Con il Decreto Rilancio le aliquote delle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica (ecobonus) e la messa in sicurezza antisismica (sismabonusdegli edifici arrivano al 110%.

Alcuni interventi di riqualificazione energetica, capaci di conseguire un significativo incremento della prestazione energetica, e gli interventi di messa in sicurezza antisismica possono usufruire di una detrazione dall’imposta del 110% delle spese sostenute dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2021 (30 giugno 2022 per gli interventi realizzati da Iacp).

Molti gli adempimenti a cui ottemperare per l’ottenimento del superbonus sia dal punto di vista amministrativo e fiscale che dal punto di vista operativo. Per questo Cna ha messo in campo, in tutt’Italia e in provincia di Ancona, il progetto “Riqualifichiamo l’Italia” aggiornato alle novità normative e procedurali del nuovo dispositivo.

Mercoledì scorso, all’hotel Federico II di Jesi, oltre 300 professionisti del settore edilizia fra architetti, ingegneri, geometri, periti industriali, geologi e imprese edili e impiantistiche hanno preso parte alla “tappa” di “Riqualifichiamo l’Italia” che ha illustrato un approccio al superbonus a 360° con un unico interlocutore in grado di organizzare tutte le fasi del processo, approccio necessario a una agevolazione che richiede tante professionalità per poter essere utilizzata.

Fra gli organizzatori e relatori Harley&Dikkinson consulting, Eni gas&luce e il Consorzio Bologna Costruisce che hanno illustrato il servizio multidisciplinare e integrato (chiavi in mano) che comprende sia le componenti tecniche operative dell’intervento da realizzare, così come previsto dalla norma e dalle indicazioni dell’Agenzia delle entrate (dal pre-progetto, dal progetto di fattibilità dell’intervento fino a tutte le attestazioni e asseverazioni tecniche e di congruità), sia le componenti finanziarie per utilizzare appieno e al meglio le agevolazioni fiscali contenute negli articoli 119 e 121 del Decreto fiscale (cessione del credito e sconto in fattura).

Sono intervenuti Raffaela Dell’Acqua (Harley&Dikkinson), Valeria Goldini (Bologna Costruisce), Aniello Nappi (Eni gas&luce), Sergio Rocchegiani (Rete delle Professioni Ancona), Paolo Mariani (Direttore Confidi Uni.Co), Giampiero Cardinali (presidente Cna Costruzioni Ancona), Otello Gregorini (segretario Cna Marche) e Enzo Ponzio (presidente nazionale Cna Costruzioni).

Assistenza e consulenza

Grazie all’ausilio della piattaforma Harley&Dikkinson ed alla collaborazione con Eni gas&luce, la Rete Riqualifichiamo l’Italia è in grado di offrire ai propri Consorzi assistenza e consulenza su tutti i passaggi previsti dal dispositivo superbonus 110%. Tra questi, i principali: supporto per la definizione del preventivo, anche nella fase di pre-progettazione che consente di valutare la fattibilità dei lavori richiesti; assistenza alla sottoscrizione dell’offerta e del contratto; gestione della parte documentale/istituzionale (asseverazione, visto di conformità, comunicazioni all’Enea); comunicazione finale sulla cessione del credito all’Agenzia delle entrate; assistenza alla intermediazione con le banche convenzionate con la piattaforma per eventuali richieste di prestiti-ponte; costruzione dei dossier e analisi documentale in ogni fase dell’intervento; assistenza e supervisione degli aspetti fondamentali per la cessione del credito; assistenza e supporto legale in caso di controversia con l’Agenzia delle entrate.

Inoltre, fatto di estrema importanza e valenza da evidenziare, la Piattaforma è in grado di offrire accordi con riconosciute società assicurative, a garanzia di tutti i soggetti coinvolti nell’intervento di riqualificazione: impresa, appaltatori, subappaltatori, direttori, fornitori. Nel caso di copertura totale dell’intervento (progetto, esecuzione, direzione lavori, prodotto installato, collaudo), la Piattaforma rende disponibile sia la Rc professionale, a garanzia del committente affinché l’Agenzia delle entrate non si rivalga sul beneficiario della detrazione in caso di eventuali controversie, sia la Rc contrattuale per i tecnici, che il Decreto Rilancio richiede per le asseverazioni.

Ripresa del settore edile e sostenibilità

Altro importante elemento è che le imprese e i professionisti continuano a mantenere il loro rapporto con il cliente, ovvero il professionista e la ditta di esecuzione dei lavori li sceglie il committente. Cna Costruzioni ha da sempre valutato che le agevolazioni fiscali mirate alla riqualificazione energetica e statica degli edifici –i bonus della ex Legge di Stabilità del 2017, ma ancor di più il superbonus 110% varati con il Decreto Rilancio – siano una misura utile e necessaria al fine di far ripartire l’economia complessiva del Paese, attraverso il rilancio di un settore strategico come l’edilizia, che in questi anni ha sofferto molto e che è trainante per lo sviluppo.

Il tutto, però, in un’ottica innovativa, conciliando la ripresa del settore edile e la sostenibilità: non consumo di suolo, ma riqualificazione energetica degli edifici mettendoli in sicurezza.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Cronaca4 ore fa

Jesi / Il Brand Festival ricorda il sorriso di Martino Lombardi

Con lo “smile blu”, il simbolo che identifica la manifestazione, consegnato ai familiari dell’imprenditore scomparso in occasione del Main event...

Sport5 ore fa

Basket / Buona la prima per la General Contractor Jesi 

Espugnata Imola con il punteggio di 71-77, top scorer dell’incontro Marulli con 19 punti Jesi, 3 ottobre 2022 – Debutto vincente per...

Attualità6 ore fa

Cupramontana / Spente le luci su una Sagra dell’Uva caratterizzata dall’entusiasmo

«Bilancio estremamente positivo, dopo due anni di restrizioni siamo tornati di nuovo a festeggiare in amicizia e con intelligenza», sottolinea...

Marche news7 ore fa

Covid-19 / Nessun decesso, ma l’incidenza cresce ancora

Stabili i ricoveri intensivi e semi intensivi, crescono a 75 i non intensivi di Redazione Ancona, 3 ottobre 2022 –...

Bassa Vallesina10 ore fa

Chiaravalle / Pizzicato dai Carabinieri mentre tenta furto su auto in sosta

I militari hanno sorpreso un 27enne a frugare nel cruscotto di una Citroën c3 in sosta nel centro cittadino di...

Cronaca11 ore fa

Jesi / Controlli, spintona i Carabinieri e tenta di allontanarsi: arrestato

I militari erano intervenuti in un locale del centro su richiesta della titolare per problemi insorti con alcuni avventori di...

Alta Vallesina11 ore fa

Fabriano / Controlli interforze, nessuna violazione riscontrata

In azione Polizia, Carabinieri e Polizia Locale di Redazione Fabriano, 3 ottobre 2022 – Sono stati effettuati, nello scorso fine...

Alta Vallesina11 ore fa

Fabriano / Laboratorio 10 a tutta velocità con la mototerapia

lI format è stato ideato dal freestyler internazionale Vanni Oddera e portato sul nostro territorio dall’Asd Sorrisi e Motori di...

Alta Vallesina12 ore fa

Cupramontana / Festa dell’Uva, troppo alcol al volante denuncia e sanzioni

In azione i militari della compagnia di Fabriano, cinofili di Pesaro e il Nucleo operativo e radiomobile di Redazione Cupramontana,...

Cronaca16 ore fa

Jesi / Se le danno e poi fuggono all’arrivo delle forze dell’ordine

Sabato sera “caldo” quello appena trascorso, scoppia parapiglia tra giovanissimi presso il Mc Donald‘s di Redazione Jesi, 3 ottobre 2022...

Meteo Marche