Connect with us

Cronaca

JESI / Tablet e connessioni: Costess a supporto dei minori

costess

Proseguono le attività in sicurezza della cooperativa sociale

JESI, 5 maggio 2020L’emergenza coronavirus ha modificato molti aspetti della vita di tutti, tra questi anche le modalità di assistenza dei minori e dei soggetti fragili.

Andreoli immobiliare 01-07-20

costess

La cooperativa sociale Costess è intervenuta proprio su quest’aspetto, riformulando le sue attività in base alle esigenze venutesi a creare con l’emergenza sanitaria.

Per conto di Asp-Ambito 9, Costess gestisce attualmente diversi servizi in Vallesina rivolti ai minori, tra cui il Centro Pomeridiano “Castagno”.

Dunque, da un lato grazie a un’efficace collaborazione con i referenti di ASP-Ambito9, dall’altro grazie a risorse aggiuntive che Costess può mettere in campo (legate al progetto “Intrecci Educativi”), sono stati acquistati dei tablet (per famiglie che ne erano ancora sprovviste) e connessioni internet (per famiglie che avevano tale problematica). Il tutto per favorire la reale partecipazione alla didattica a distanza di minori che altrimenti sarebbero stati tagliati fuori.

Ci sono stati poi interventi meno appariscenti ma pure importanti come l’aiuto alle famiglie per la compilazione di modulistica per l’accesso a benefici e aiuti e la presenza degli educatori, seppure per tempi limitati, presso le abitazioni dei minori per risolvere problematiche “spicciole” ma decisive, quali ad esempio l’incapacità di alcuni minori (e dei genitori) di effettuare le opportune operazioni per accedere a Weschool.

Filippo Cingolani

A spiegarlo è Filippo Cingolani, uno dei coordinatori tecnici di Costess. Nel ricordarci il che Centro Pomeridiano “Castagno”, per minori in età 8–14 anni, organizza un servizio rivolto in prima battuta proprio alle famiglie con maggiori bisogni educativi (in questa stagione 2019-2020 oltre 50 sono i minori seguiti),

Cingolani sottolinea che, sempre grazie al progetto “Intrecci educativi”, è previsto per l’estate il potenziamento delle attività del “Castagno”.

«Nella struttura, sita nei pressi della scuola media Federico II, durante il periodo invernale proponiamo ai frequentanti attività di sostegno scolastico, momenti ricreativi, laboratori, relazioni con adulti significativi. Ma durante il periodo estivo estendiamo tali attività anche a laboratori di più lunga durata, gite, escursioni, giochi all’aperto.

Per la prossima estate, pur nel rispetto delle regole imposte dall’emergenza Coronavirus, non solo cercheremo di continuare tali attività, ma proveremo a estenderle ad altri minori (afferenti agli IC che hanno aderito al suddetto progetto).

In quanto alla “normale attività” noi abbiamo già ripreso; ovviamente l’emergenza sanitaria ci ha costretto a rivedere gli ingressi e la divisione degli spazi. Previo accordo con Asp –Ambito 9 al momento l’ingresso nella struttura è consentito prevedendo una turnazione con massimo 5 minori per volta (che poi stazionano, ciascuno con un operatore, in stanze diverse).

Questo ovviamente ha ridotto per ora il numero di ore “fruite” da ciascun minore ma manteniamo anche il contatto “a distanza” via telefono, con videochiamata, ecc.».

Costess si occupa anche di assistenza domiciliare: «Nella prima fase abbiamo seguito gli utenti a distanza (videochiamata, ecc.); ma da questa settimana stiamo ripartendo con il servizio “normale”, cioè in presenza. Gli educatori quindi – dotati dei dispositivi di protezione individuale (guanti, mascherine, gel disinfettante, termoscanner per la temperatura) – stanno tornando nelle case dei minori e delle famiglie seguite».

Una doverosa precisazione a questo punto sul progetto Intrecci educativi.  È un’iniziativa che coinvolge diverse realtà del terzo settore delle Marche, attivata dopo aver partecipato a un bando nazionale della Fondazione Con i Bambini. Ente capofila nelle Marche è la coop. Nuova Ricerca Agenzia Res, affiancata da 42 partner (organismi del terzo settore, istituti comprensivi, enti locali) distribuiti su “località-polo”: Ancona, Fabriano, Jesi, Senigallia, Fano, Urbino, Macerata, Recanati, San Benedetto del Tronto, Sant’ Elpidio a Mare.

Grazie a tale progetto, che nel territorio jesino oltre ai soggetti sopra richiamati coinvolge anche Cooss Marche, per il periodo 2019-2021 sono a disposizione della comunità risorse abbastanza significative per effettuare diverse azioni.

«I fondi saranno utilizzati per potenziare, come detto, le attività estive del Castagno, ma ci sono anche laboratori nelle scuole e la creazione di “hub scolastici”, cioè spazi comuni in cui svolgere attività socio-educative e laboratoriali.

Tra le attività svolte la scorsa estate, ad esempio, ce n’è stata una riguardante la sensibilizzazione delle giovani generazioni sull’importanza di una risorsa preziosa, come l’acqua».

Eleonora Dottori

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Cronaca3 ore fa

Jesi / Il Brand Festival ricorda il sorriso di Martino Lombardi

Con lo “smile blu”, il simbolo che identifica la manifestazione, consegnato ai familiari dell’imprenditore scomparso in occasione del Main event...

Sport4 ore fa

Basket / Buona la prima per la General Contractor Jesi 

Espugnata Imola con il punteggio di 71-77, top scorer dell’incontro Marulli con 19 punti Jesi, 3 ottobre 2022 – Debutto vincente per...

Attualità4 ore fa

Cupramontana / Spente le luci su una Sagra dell’Uva caratterizzata dall’entusiasmo

«Bilancio estremamente positivo, dopo due anni di restrizioni siamo tornati di nuovo a festeggiare in amicizia e con intelligenza», sottolinea...

Marche news5 ore fa

Covid-19 / Nessun decesso, ma l’incidenza cresce ancora

Stabili i ricoveri intensivi e semi intensivi, crescono a 75 i non intensivi di Redazione Ancona, 3 ottobre 2022 –...

Bassa Vallesina9 ore fa

Chiaravalle / Pizzicato dai Carabinieri mentre tenta furto su auto in sosta

I militari hanno sorpreso un 27enne a frugare nel cruscotto di una Citroën c3 in sosta nel centro cittadino di...

Cronaca9 ore fa

Jesi / Controlli, spintona i Carabinieri e tenta di allontanarsi: arrestato

I militari erano intervenuti in un locale del centro su richiesta della titolare per problemi insorti con alcuni avventori di...

Alta Vallesina9 ore fa

Fabriano / Controlli interforze, nessuna violazione riscontrata

In azione Polizia, Carabinieri e Polizia Locale di Redazione Fabriano, 3 ottobre 2022 – Sono stati effettuati, nello scorso fine...

Alta Vallesina10 ore fa

Fabriano / Laboratorio 10 a tutta velocità con la mototerapia

lI format è stato ideato dal freestyler internazionale Vanni Oddera e portato sul nostro territorio dall’Asd Sorrisi e Motori di...

Alta Vallesina10 ore fa

Cupramontana / Festa dell’Uva, troppo alcol al volante denuncia e sanzioni

In azione i militari della compagnia di Fabriano, cinofili di Pesaro e il Nucleo operativo e radiomobile di Redazione Cupramontana,...

Cronaca14 ore fa

Jesi / Se le danno e poi fuggono all’arrivo delle forze dell’ordine

Sabato sera “caldo” quello appena trascorso, scoppia parapiglia tra giovanissimi presso il Mc Donald‘s di Redazione Jesi, 3 ottobre 2022...

Meteo Marche