Connect with us

Cronaca

JESI / TERREMOTO: “DAL SOCCORSO ALLA RICOSTRUZIONE PER UNA IMPRESA DEI TERRITORI”

JESI, 14 novembre 2017 – E’ un argomento quanto mai d’attualità quello scelto come tema del prossimo appuntamento con l’iniziativa “Incontro in Fondazione”, promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi: giovedì prossimo, 16 novembre, alle ore 18, nel sala convegni di Palazzo Bisaccioni si parlerà di “Terremoto: dal soccorso alla ricostruzione, per una ripresa dei territori”.

Tre i personaggi di spicco invitati ad illustrare il tema: il dottor Roberto Orificini, dell’Area sicurezza e protezione civile dell’Anci (Associazione nazionale comuni italiani), l’ingegnere Cesare Spuri, Direttore dell’ufficio ricostruzione Marche e l’architetto Nazzareno Petrini del Progetto “Succisa Virescit” Pieve Torina.

Stante il particolare momento post-terremoto il tema scelto non mancherà di suscitare non solo curiosità, ma anche prese di posizione nei confronti di chi dovrebbe aver già garantito un tetto alle migliaia di cittadini che ancora vivono lontano dai loro comuni di residenza, in situazioni non certo agevoli, che quotidianamente debbono confrontarsi con i trasferimenti per raggiungere il luogo di lavoro o di studio.

La discussione che seguirà ai tre interventi sarà sicuramente incentrata sui ritardi e non solo; al centro di tutto rimane quel pesante macigno che si chiama burocrazia che impedisce il libero movimento anche a quanti sono armati di buona volontà.

sedulio brazzini

 

Continua a leggere
Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Cronaca

JESI / PIAZZA COLOCCI, SITO ARCHEOLOGICO INTERRATO (LE FOTO)

Piazza Colocci

JESI, 23 luglio 2018 –  Se la pioggia di questa mattina ha imposto uno stop alla ripresa dei lavori in piazza Pergolesi, non è stato altrettanto in piazza Colocci. Qui si è andati avanti spandendo con un Bobcat la ghiaia che era stata già stata collocata sopra i teloni per interrare il sito archeologico medievale ai piedi di palazzo della Signoria.

Stamattina sono arrivati altri due camion che ne hanno scaricato 40 metri cubi, lo scorso fine settimana erano stati otto che a loro volta avevano lasciato sul posto qualcosa come 160 metri cubi di ghiaia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

I due automezzi sono arrivati intorno alle 11 da piazza della Repubblica, manovra in piazza Federico II  per ritornare in via Pergolesi dove è avvenuto lo scarico a ridosso del cantiere. Le recinzioni, infatti, sono state in parte rimosse per permettere il procedere di questo tipo di lavori.

Anche la passerella in metallo – che era stata appositamente allestita per le visite al sito archeologico – è destinata a essere tolta, rimarrà solo il camminamento composto da assi di legno per permettere l’accesso ai locali della Planettiana.

Ulttime battute con la gettata della soletta in cemento e poi si passerà alla ripavimentazione.

p.n.

 

Continua a leggere

Alta Vallesina

FABRIANO / AUTOCISTERNA CONTRO IL GUARDRAIL, RALLENTAMENTI SULLA SS76

L’impatto contro il guardrail poco prima delle 7

 

FABRIANO, 23 luglio 2018 – Probabilmente è stata la strada resa viscida dalla pioggia a far perdere il controllo al camionista che questa mattina stava percorrendo la SS76 in direzione Fabriano. Questa con molta probabilità la causa (anche se al momento sono in corso le verifiche del caso) che ha fatto sbandare il mezzo pesante, che ha terminato la propria corso contro il guardrail della corsia opposta.

L’autocisterna stava percorrendo la SS76 in direzione Fabriano dall’Umbria. Nessun’altro mezzo proveniente da Fabriano coinvolto.

Lo schianto dopo la galleria di Cancelli

Nessuna grave conseguenza per il conducente (uno straniero) del mezzo pesante, ma ferite lievi che hanno avuto però bisogno di maggiori verifiche presso il pronto soccorso del nosocomio cittadino. Il camionista era lucido ed era sceso in autonomia dal mezzo incidentato.

Traffico in tilt nei primi minuti dopo l’impatto, ed immediato l’arrivo della Polizia Stradale di Jesi e Fabriano e del personale dell’Anas.

Ancora in corso le operazioni di messa in sicurezza e rimozione del mezzo incidentato (il camion era vuoto ed allestito per il trasporto di cereali) da parte dei Vigili del Fuoco del distaccamento cittadino e di una ditta specializzata.

La circolazione si è sviluppata a senso unico alternato fino alle 10.30. In un primo momento erano attive deviazioni sul posto per chi da Fabriano doveva raggiungere l’Umbria.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

Apiro

APIRO / SI RIBALTA CON L’AUTO, CONDUCENTE IN ELIAMBULANZA A TORRETTE

APIRO, 22 luglio 2018 – Si ribalta con l’auto e viene trasportato a Torrette.

È successo nel pomeriggio di oggi (22 luglio) ad Apiro, poco sopra la pista di pattinaggio. Si è reso necessario l’intervento di vigili del fuoco di Macerata che hanno estratto il conducente e messo in sicurezza l’autovettura.

L’uomo, dopo l’intervento del 118 è stato trasportato con l’eliambulanza all’ospedale regionale anconetano in condizioni gravi.

(g. g.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

Ti possono interessare

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - per la pubblicità: commerciale@qdmnotizie.it - tatufoli.commerciale@qdmnotizie.it - tel. +39 349 1334145