Connect with us

Cronaca

JESI / TERREMOTO: I GIARDINI “INVASI” DALLA SOLIDARIETÀ DEGLI JESINI

Ognuno ha portato qualcosa...

Ognuno ha portato qualcosa…

JESI, 26 agosto 2016 – E’ stata una iniziativa spontanea, ispirata dalle drammatiche conseguenze causate dal terremoto. Nata sui social e con il passa parola.

Così un gruppo di persone e di imprenditori di buona volontà della Vallesina si sono tirati su le maniche aggiungendosi a quella corsa di solidarietà, senza perder tempo, che vede coinvolte tante associazioni e tanti cittadini, per sostenere al meglio le popolazioni colpite dal sisma che ha flagellato, nella notte del 24, il nostro centro Italia.

E ieri, 25 agosto, dalle 16 alle 20 ha avuto luogo la raccolta di materiale e generi alimentari di prima necessità destinato alle famiglie terremotate.

Il punto di raccolta è stato allestito ai giardini pubblici di viale Cavallotti, accanto allo chalet Lo Sbarello.

sba7E l’appuntamento con la solidarietà si è trasformato in una vera e propria invasione: tantissima gente che a getto continuo portava in buste e scatoloni tutto quello che era stato richiesto in un’apposita lista. L’aggiornamento social intorno alle 19, quindi un’ora prima della chiusura, invitava già a fermare le consegne perché “siamo veramente pieni“.

Erano arrivati cibo in scatola a lunga conservazione e per celiaci, confezioni di acqua, piumini, coperte, indumenti nuovi o semi nuovi anche pesanti – per la notte -, prodotti di igiene personale, assorbenti e pannolini per bimbi e anziani, giochi sempre per i bambini.sba8

E, poi, volontari intenti a dividere e sba1caricare il materiale selezionato in scatoloni caricati su furgoni – forniti sempre volontariamente – che di continuo facevano la spola con il centro di raccolta di Monsano, presso gli spazi messi a disposizione dall’azienda Aps.

Tra chi arrivava per consegnare e chi caricava per partire, nell’adiacente via Grecia il traffico aumentava e rallentava. Tanto che si è resa necessaria la presenza di una pattuglia della Polizia Locale per tenere la situazione sotto controllo.

Alle 21.30 l’annuncio sulla pagina fb dello Sbarello: “Finito e tutto pulito… Siete stati meravigliosi! Un abbraccio di Cuore a tutti“.

Tutto il materiale e il cibo raccolti partiranno a breve per le zone terremotate.

(pino.nardella@qdmnotizie.it)

 

 

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.