Connect with us

Cronaca

JESI / The Victoria Company: «Travolti dalla pandemia e nessuno ci ha aiutato»

La storica scuola di lingue di piazzale San Savino è stata chiusa a fine ottobre dopo 25 anni di attività

JESI, 29 novembre 2021 – «Una decisione che mi è costata caro, ho dato tanto come imprenditore», Giuseppe Romagnoli, fondatore dell’International house The Victoria Company, spiega i motivi della chiusura della scuola di lingue di piazzale San Savino.

Giuseppe Romagnoli

A metterci lo zampino è stata la pandemia.

Andreoli immobiliare 01-07-20

«Nel 2019 avevamo aperto la sede di fronte, e un mese dopo i nuovi spazi ad Ancona:  c’era un progetto di crescita di cui sono orgoglioso. Purtroppo con la pandemia c’è stato uno stop e la ripresa non è arrivata. Non abbiamo avuto ristori e sebbene abbia cercato di fare rete con altre realtà del territorio, nel tentativo di resistere, siamo stati abbandonati».

La Victoria è stata l’unica scuola di lingue, nelle Marche, riconosciuta a livello internazionale.

«Mi dispiace molto per i miei dipendenti, personale qualificato e competente».

Conosciuta a Jesi anche per le iniziative legate al sociale, la scuola ha organizzato negli anni tanti momenti di condivisione e apertura verso il quartiere di San Giuseppe.

«Il murale in quella che era la sede storica della scuola spiega proprio questo: la diversità è una ricchezza e si va avanti tutti insieme».

(e.d.)                                     

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche

Condividi