Connect with us

Cronaca

JESI / Torre Erap, dopo la protesta cantiere sospeso in attesa del protocollo d’intesa

 La Pro. Lav. srl, che si è aggiudicata l’appalto, e i sindacati al lavoro per un documento congiunto

JESI, 9 ottobre 2020Cantiere sospeso quello della Torre Erap, nel quartiere di San Giuseppe, in attesa che tra la ditta e i sindacati si stipuli un protocollo d’intesa volto a chiarire ogni criticità emersa dopo i fatti dello scorso 18 settembre.

L’obiettivo è quello di sciogliere i nodi principali, come i pagamenti e la videosorveglianza, e avviare così un confronto con l’Erap, committente e responsabile del cantiere.

Andreoli immobiliare 01-07-20

La protesta di un operaio del cantiere che sta operando alla costruzione, sette piani e 30 appartamenti destinati alla locazione primaria a canone moderato, ha fatto venire alla luce numerose criticità.

L’uomo era salito su una gru urlando il suo dissenso nei confronti di una situazione non più, secondo lui, tollerabile: una circostanzache ha tenuto in apprensione il quartiere ma che per fortuna si è risolta nell’arco della stessa mattinata.

Giuseppe Quinzi, della Cils Filca, e la Fillea Cgil si sono confrontate con i lavoratori per seguire attentamente la vicenda. 

Quella clamorosa azione ha però scoperchiato il vaso di Pandoraritardi nei pagamenti, condizioni di lavoro non in sicurezza e la presenza di telecamere, sulle gru e sulle palizzate, sono gli aspetti sui quali si dovrà fare chiarezza.

I lavoratori, infatti, venivano pagati con bonifico bancario, senza la certezza però che quei pagamenti corrispondessero effettivamente alla busta paga. 

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.