Connect with us

Cronaca

JESI / Vaccini: giornata straordinaria per ridurre le liste di attesa

In collaborazione con la Croce Rossa, tramite proprio personale, somministrazione in programma il 16 gennaio alle palestre di via Zannoni

JESI, 12 gennaio 2022Sarà organizzata, in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, una giornata straordinaria di somministrazione di vaccini anti Covid-19. La data è quella del 16 gennaio alle Palestre Zannoni e sarà dedicata a quanti saranno contattati direttamente dall’Asur.

Le vaccinazioni in via Zannoni questa estate

Dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, saranno chiamati a vaccinarsi 800 cittadini che avevano già prenotato la terza dose ma che, a causa delle liste di attesa, avevano ricevuto un appuntamento superiore ai 4 mesi rispetto alla somministrazione della seconda dose. Sono
tutti cittadini che saranno contattati direttamente dall’Asur tramite messaggio telefonico dove verrà comunicato anche l’orario esatto in cui presentarsi, così da evitare il formarsi di file.

Andreoli immobiliare 01-07-20

L’accoglienza sarà garantita all’interno di una delle due palestre appositamente riscaldate e attrezzate con posti a sedere per un centinaio di persone, vale a dire quante i medici contano di vaccinare ogni ora. Ovviamente la giornata sarà dedicata esclusivamente alle persone contattate dall’Asur e non è prevista la somministrazione del vaccino a nessun altro.

«Il Comune di Jesi – ha sottolineato l’assessore alla sanità Marialuisa Quaglieri – ha aderito molto volentieri a questa iniziativa della Croce Rossa fornendo la piena collaborazione per favorire, come sempre, le situazioni che siano di supporto ai cittadini e contribuiscano ad allontanarci da questa pandemia. Ringrazio innanzitutto la Croce Rossa, a partire dal presidente Francesco Bravi, per la disponibilità ancora una volta manifestata, e con essa
anche l’Asur che ha valutato opportunamente di utilizzare questa giornata per abbattere le liste di attesa. Un pensiero di riconoscenza merita l’Associazione nazionale Carabinieri I Leoni Rampanti, presieduta da Franco Ferretti, sempre al fianco delle istituzioni per garantire un prezioso servizio di assistenza affinché l’intera giornata proceda nel migliore dei modi».

La proposta è della Cri che mette a disposizione proprio personale, e dotazione di vaccini a suo carico.

I locali delle palestre, la cui disponibilità sarà assicurata dalla Uisp, soggetto gestore, hanno accolto la popolazione da marzo a settembre dello scorso anno per la somministrazione dei vaccini.

Il Comune di Jesi, che ha riconosciuto un contributo alla locale Cri per l’impegno profuso, ha invitato l’associazione a instaurare, tramite lo strumento della co-progettazione, un rapporto stabile di collaborazione anche per i prossimi mesi, in considerazione della perdurante situazione pandemica.

L’impegno del locale comitato della Croce Rossa, a partire dalla prima dichiarazione dello stato di emergenza da Covid-19 (deliberazione del Consiglio dei Ministri in data 31 gennaio 2020), è stato grande: i volontari e le volontarie si sono occupati del servizio di consegna di pasti e medicinali ai nuclei familiari in quarantena; del supporto tecnico e logistico per l’effettuazione di tamponi presso la sede del Comitato in viale Gallodoro; dell’assistenza per la somministrazione di vaccini negli hub comunali di via Zannoni prima e via San Francesco adesso, dell’organizzazione diretta di open day tramite il camper.

Eleonora Dottori

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche

Condividi
 
 
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 voti
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x