Connect with us

Cronaca

JESI / Vandali, l’Avis: «Solidali con gli amici della Croce Rossa»

La presidente Oriana Capitani: «Un atto inconcepibile che ha preso di mira una sede che ospita un importante spazio per la terza età»

JESI, 31 luglio 2021 – «L’Avis comunale di Jesi condanna fermamente l’inqualificabile gesto vandalico che ha colpito la sede del Centro di Prevenzione per la Terza Età “Isabella Gabrielli” in via Cavour, gestito dal comitato della Croce Rossa jesina, ed esprime la massima solidarietà agli amici della Cri».

Quanto accaduto nella notte in via Cavour, in pieno centro città, ha scosso il mondo del volontariato. Ad allertare le forze dell’ordine è stato un giovane jesino che rientrano a casa dal lavoro, nel cuore della notte, non ha potuto fare a meno di notare la vetrata distrutta e la sede stradale invasa dai detriti.

Andreoli immobiliare 01-07-20

«Un atto inconcepibile – fa sapere la presidente dell’Avis di Jesi, Oriana Capitani (nella foto in primo piano con il presidente della Cri, Francesco Bravi) – che oltretutto ha preso di mira una sede che ospita un importante spazio rivolto alla parte più fragile della popolazione». Anche l’Aido, gruppo Walter Bendia, si unisce alle parole dell’associazione dei donatori ed esprime solidarietà alla Croce Rossa jesina.

(e.d.)      

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche