Connect with us

Cronaca

JESI / Vertenza Elica: «Devolviamo il gettone di presenza in Consiglio»

La proposta del gruppo consiliare Jesi in Comune: «Chiediamo al Sindaco e all’Amministrazione di attivarsi per contrastare questa scellerata delocalizzazione»

JESI, 7 aprile 2021 – Per esprimere solidarietà e vicinanza a lavoratori e lavoratrici dell’Elica, il gruppo consiliare Jesi in Comune ha deciso di depositare un ordine del giorno per chiedere ai consiglieri di donare il gettone di presenza alla vertenza Elica.

Santarelli, Coltorti e Animali

Samuele Animali, Francesco Coltorti e Agnese Santarelli hanno firmato la proposta che sarà discussa al Consiglio comunale di fine mese.

«Elica Spa, multinazionale di Fabriano, leader mondiale della produzione di cappe da cucina, ha presentato un piano industriale che prevede 409 esuberi complessivi su 560 dipendenti e la delocalizzazione del 70% delle produzioni attualmente realizzate in Italia con la chiusura dello stabilimento di Cerreto D’Esi e di interi reparti di quello di Mergo – ricordano i tre consiglieri -.
Tale vicenda si inserisce in una già complessa situazione lavorativa della zona del Fabrianese, della intera Vallesina e di tutta la regione Marche e coinvolgerà necessariamente anche molti lavoratori e lavoratrici dell’indotto».

Andreoli immobiliare 01-07-20

Un piano che è stato annunciato dopo «anni di riorganizzazioni aziendali che si sono evidentemente dimostrate fallimentari, nonostante i contributi pubblici di cui l’azienda ha usufruito. La scelta della multinazionale di delocalizzare rinunciando agli investimenti in Italia per poter lucrare sul dumping sociale per pure logiche economiche e finanziarie è un atto gravissimo nei confronti del nostro territorio. Le organizzazioni sindacali hanno intrapreso tutte le forme di lotta possibili per difendere i posti di lavoro e garantire dignità ai lavoratori e alle lavoratrici. E’ necessario in questo momento che anche la politica e la società civile esprimano la più forte e sentita solidarietà e vicinanza a tutti i lavoratori e tutte le lavoratrici».

Quindi la proposta rivolta a tutto il Consiglio comunale di devolvere l’importo pari al gettone di presenza della seduta di fine aprile, quale contributo alla vertenza Elica.

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
1 Comment
0 0 voti
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Hugo
Hugo
7 Aprile 2021 8:14

Chi ha già un incarico pubblico non dovrebbe prendere altri soldi pubblici, che siano gettoni o altre forme di rimborso, non se ne può più!


Meteo Marche

1
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x