Connect with us

Cronaca

JESI / Violenza di genere, la Polizia lancia la campagna “Questo non è amore”

L’iniziativa per l’affermazione di una nuova cultura di genere e per aiutare le donne a vincere la paura

JESI, 14 febbraio 2020 – Le donne che subiscono atti di violenza hanno un modo in più per parlarne attraverso il progetto “…Questo non è amore della Polizia di Stato  che sarà presente stamattina anche a Jesi in Corso Matteotti.

Questa iniziativa permanente ha portato, già da alcuni mesi a questa parte, migliaia di persone in tutta Italia nei camper della Polizia per informazioni, suggerimenti e denunce contro la violenza di genere.

Il progetto ha come finalità la creazione di un contatto diretto tra le donne e un team di operatori specializzati pronti a raccogliere le testimonianze dirette di chi, spesso, ha paura a denunciare o a varcare la soglia di un ufficio di Polizia.

Oltre Jesi, anche ad Ancona stamattina in Piazzazza d’Armi, dalle ore 8.30 in poi, in occasione della ricorrenza di San Valentino, i poliziotti della Questura di Ancona, specializzati nella trattazione delle violenze di genere, avranno modo di incontrare i cittadini nel Camper della Polizia di Stato ed illustrare loro la tematica, con l’obiettivo di superare stereotipi e pregiudizi per l’affermazione di una nuova cultura di genere e aiutare le donne a vincere la paura, rompendo l’isolamento e la vergogna.

La stessa iniziativa è stata estesa nei Comuni di Fabriano, in Viale Beniamino Gigli nelle vicinanze del centro commerciale, Osimo, in Piazza Marconi e Senigallia, in Piazza Roma.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.