Connect with us

Cronaca

JESI / Volo ancora rimandato per Santiago, è sempre a Bangkok

Annullato il viaggio che avrebbe dovuto portarlo oggi ad Amsterdam, il padre: «Tutto slittato di 24 ore, non ho più parole»

JESI, 25 settembre 2020Santiago Loccioni, il 29enne di origine jesine rimasto vittima di un grave incidente in Thailandia, è ancora bloccato a Bangkok.

Il giovane avrebbe dovuto essere già in volo verso Amsterdam, e poi arrivare in serata in Italia, a Fiumicino, dove un’ambulanza lo avrebbe portato all’ospedale di Torrette: con questo sono 4 i voli annullati per Santiago.

«Mio figlio è partito con l’ambulanza ma è stato bloccato all’aeroporto di Bangkok – spiega il padre Marcello Loccioni -. Il console ha avvertito l’ambulanza e i medici in Italia che stasera Santiago non arriverà come previsto. Io non ho più parole».

Andreoli immobiliare 01-07-20

Ancora ostacoli, dunque, per il rientro del giovane, recatosi in Thailandia per lavoro. «Non sappiamo perché il volo è stato annullato – continua il padre – fatto sta che, nonostante le sue condizioni di salute, non siamo riusciti ad ottenere il volo di Stato».

La speranza è che Santiago stasera riesca a prendere un altro volo, alle 23.50 ora locale, le 19.50 in Italia, e possa finalmente raggiungere la sua famiglia.

«Ho parlato con lui poco fa e mi ha spiegato che all’aeroporto hanno riferito che non andava bene lo schienale della sedia con cui veniva trasportato, non c’era una equipe per aiutarlo a sistemarsi sull’areo, e che non era stata prenotata una equipe ad Amsterdam. L’ospedale thailandese dove è ricoverato ha provveduto a portare tutto ma ormai il chek-in era stato fatto e il volo era in partenza».

Tutto rimandato di 24 ore.

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche