Connect with us

Calcio

JESINA CALCIO / CIAMPELLI, “GARA DI SOSTANZA MA LA SVOLTA NON C’E’ STATA” ORA SOTTO CON IL CASTELFIDARDO

Domenica derby casalingo contro il Castelfidardo poi infrasettimanale a Giulianova e ancora in casa contro l’Avezzano

JESI, 5 novembre 2018 – Mister David Ciampelli aveva definito la gara a Montegiorgio come quello della svolta.

Almeno lo sperava. Invece i tre punti non sono arrivati ed ora sono otto le giornate consecutive senza vittorie.

Su dieci gare fin qui disputate la Jesina ha vinto una sola volta, perso cinque e pareggiate quattro.

Dati non certo confortanti che contribuiscono anche ad altri dati statistici (peggior difesa casalinga, squadra che ha schierato meno under di tutti, pochi punti in trasferta; ndr) che hanno fatto maturare l’attuale posizione in classifica che non lascia dormire sonni tranquilli.

Sicuramente le attenuanti ci sono e sono motivate ma altrettanto sicuramente i demeriti della squadra sono evidenti.

A proposito di under, nella rilevazione dopo la sesta giornata di campionato, per ciò che riguarda la speciale classifica ‘giovani D valore’ la Jesina in graduatoria è quint’ultima con solo 89 punti. Al primo posto il Forlì  con 496 punti seguito da Savignanese (252) e San Nicolò Notaresco (250).

Ritornando alla gara di Montegiorgio nel post partita Ciampelli ha dichiarato: “E’ stata una giornata non facile per noi. I ragazzi hanno fatto la partita che dovevamo fare, una gara di sostanza. In fase offensiva abbiamo avuto situazioni in cui dovevamo far meglio. E’ stata una domenica che non ha segnato la svolta programmata ma alla fine è stato importante non perdere. Dobbiamo migliorare in alcune situazioni e sviluppi di gioco soprattutto nelle scelte in chiave offensiva“.

Ora inizia una settimana davvero importante che porta al derby interno di domenica 11 novembre contro il Castelfidardo e a un calendario che prevede il turno infrasettimanale a Giulianova (14 novembre ore 14,30; ndr) e poi ancora in casa contro l’Avezzano.

Trittico di partite contro avversarie sulla carta sicuramente alla portata dei leoncelli.

Gare da sfruttare al massimo per disegnare una classifica decisamente migliore, altrimenti, inevitabilmente, sarà i leoncelli saranno vittime di un’altra annata tribolata immersi nella lotta alla salvezza.

Al tempo stesso servirà valutare bene la situazione. E’ oramai assodato che alla riapertura delle liste di trasferimento la Jesina dovrà operare a piene mani.

Da una parte dovrà sfoltire l’attuale rosa, dall’altra individuare alcuni elementi essenziali che possano far fare il salto di qualità.

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

10° GIORNATA:  Avezzano – Francavilla 1-1, Castelfidardo – Forlì 1-1, Montegiorgio – Jesina 0-0, Agnonese – Sangiustese 0-0, Pineto – Isernia 0-0, Cesena – Recanatese 0-1, Giulianova – Santarcangelo 1-1, S.N.Notaresco – Campobasso 1-0, Sammaurese – Matelica 1-0, Vastese – Savignanese 2-0

CLASSIFICA Matelica 24; Cesena 22; S.N.Notaresco 21; Sangiustese 20; Francavilla 18; Recanatese 17; Savignanese, Santarcangelo 15; Sammaurese 14; Giulianova 13; Isernia 12; Pineto 11; Forlì, Vastese 10; Montegiorgio 9; Agnonese, Campobasso, Jesina 7; Castelfidardo 5; Avezzano 4

PROSSIMO TURNO (domenica 11 novembre ore 14,30): Campobasso – Montegiorgio, Forlì-Sammaurese, Francavilla-S.N.Notaresco, Isernia-Cesena, Jesina-Castelfidardo, Pineto-Vastese, Recanatese-Agnonese, Sangiustese-Matelica, Santarcangelo-Avezzano,Savignanese-Giulianova

Continua a leggere
Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023