Connect with us

Calcio

JESINA CALCIO / SPAREGGIO SALVEZZA CONTRO IL SAN NICOLO’: INIZIO PREVENDITA A RILENTO

JESI, 16 maggio 2018 – E’ iniziata ieri martedì la prevendita presso la segreteria della Jesina calcio all’interno dello stadio Carotti per lo spareggio salvezza di domenica prossima con inizio alle ore 16 a Sant’Egidio alla Vibrata contro il San Nicolò.

stadio sant’Egidio alla Vibrata

Nei primi due giorni i tagliandi acquistati sono stati 50 dei 300 messi a disposizione dal club abruzzese a quello leoncello.

Va ricordato che dalle ore 15 di domenica pomeriggio il botteghino dello stadio abruzzese sarà aperto per l’acquisto del tagliando valido alla partita e che l’incasso della stessa, decurtato delle spese sostenute da san Nicolò e Jesina, sarà diviso a metà tra i due club.

E’ bene ricordare che per salvarsi la Jesina dovrà assolutamente vincere. Se al termine dei 90′ regolamentari ci sarà il risultato di parità la gara proseguirà con i due tempi supplementari. Se anche al termine di questi sarà ancora parità il San Nicolò sarà salvo, la Jesina no.

Non sono stati organizzati pullman. Tutti si recheranno in trasferta con mezzi propri e l’appuntamento per il raduno, in maniera tale da creare una sorta di carovana, è fissato per le ore 13,45 di domenica alla zona industriale Zipa nel parcheggio dietro la rivendita dei giornali di fianco all’Ubi Banca.

Intanto è rimbalzata la notizia che per sabato sarà finalmente a Jesi anche l’ingegnere camerunense Ngani che nei mesi scorsi aveva manifestato l’intenzione di acquisire la maggioranza delle quote societarie. Potrebbe essere questo uno sprone allo staff tecnico ed ai giocatori in vista dello spareggio considerato che l’ing. Ngani dovrebbe essere presente in tribuna, a sant’Egidio, alla partita, al fianco del presidente Polita.

La squadra dal canto suo sta completando la preparazione e lo fa lontano da ogni occhio indiscreto visto che i cancelli e le porte dello stadio comunale, durante gli allenamenti, sono aperte solo ai dirigenti.

(e. s.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Calcio

JESI / PRIMO GIORNO PER LA NUOVA JESINA CON lL RADUNO AL “CARDINALETTI” (FOTO)

JESI, 23 luglio 2018 –  Suona la campanella per il primo giorno di raduno della Jesina al campo di calcio del Polispsortivo Cardinaletti, con il quale ha preso il via la stagione sportiva 2018 – 2019 che vedrà la squadra partecipare al campionato di serie D. Ripescaggio non ancora ufficiale ma, a questo punto, praticamente certo.

Stamattina alle 9.30 tutti a rapporto da mister Davide Ciampelli – assieme al secondo, Mattia Pazzi – con la prima sgambatura preceduta da un momento nel quale l’allenatore leoncello ha già cominciato a delineare il suo modus operandi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Presenti anche il nuovo presidente, Gianfilippo Mosconi, che ha portato il saluto della Società ai 23 calciatori più i 4 in prova, il responsabile dell’area tecnica Gianfranco Amici, il commercialista Giancarlo Chiariotti e lo staff.

Allenamenti previsti per questa settimana appena iniziata tutti i giorni dalle 9.30 alle 11.30 la mattina e nel pomeriggio dalle 17 alle 19. Partitella conclusiva in famiglia sabato prossimo 28 luglio.

Per ciò che riguarda la rosa della squadra ancora mancano diversi tasselli e soprattutto un attaccante. Nel fine settimana scorso Amici si era portato fino a Perugia e assieme a mister Ciampelli aveva avuto abboccamenti con un giocatore esperto ma le parti non hanno trovato l’accordo economico e tutto è saltato. Ora si cerca di stringere con un altro attaccante e nelle prossime ore la società potrebbe annunciare la novità.

p.n.

 

 

Continua a leggere

Calcio

LETTERE & OPINIONI / POLITA E GLI EX SOCI CHIUDONO DEFINITIVAMENTE CON LA JESINA CALCIO

JESI, 21 luglio 2018Interpretando anche il pensiero degli altri ex soci della Jesina calcio, abbiamo preso atto con piacere che la squadra leoncella è rimasta virtualmente in serie D.

Dopo le ultime stagioni sportive connotate da risorse economiche limitate, si chiude definitivamente un ciclo con la permanenza in categoria superiore, con un vivaio di circa 360 tesserati, con la gestione dello Stadio Carotti e un bel pullman donato dagli ex soci che permetterà economie nella voci trasporti.

La permanenza in serie D è conseguenza della domanda inoltrata dai nuovi soci, ma anche di una situazione consolidata negli anni e dal punteggio che ne è conseguito nonché dal fatto che non esistono debiti in Lega calcio.

Sotto il profilo economico la Jesina calcio srl e la Jesina Accademy chiudono rispettivamente con una perdita ed un attivo che si compensano, per cui la nuova compagine sociale potrà affrontare le prossime stagioni con una gestione che potrà tendere al riequilibrio di bilancio avvalendosi delle opportunità offerte dalla legislazione ed in particolare dalla legge 398.

Tralasciando l’errore (forse uno dei pochi) commesso nell’ultima stagione di aver fatto gestire per alcuni mesi la Società a terzi esterni, dicotomia che anche nello sport non premia, desideriamo ringraziare l’Amministrazione Comunale e tutti coloro che a vario titolo hanno collaborato in società, i calciatori, tecnici, dirigenti, tecnici del settore giovanile, gli sportivi, gli organi di informazione ed ovviamente tutti gli sponsor che hanno sostenuto la gestione finanziaria.

Sul contenuto ed il rispetto dei patti che hanno accompagnato il passaggio di proprietà dagli ex soci ai nuovi soci riferiremo, se richiesto, all’Amministrazione Comunale.

Avv. Marco Polita a nome degli ex soci

Continua a leggere

Calcio

JESI / STADIO “CAROTTI”, INTERVENTI SUGLI IMPIANTI DI ILLUMINAZIONE E AMPLIFICAZIONE

Stadio Carotti

JESI, 20 luglio 2018 – Non solo i protagonisti che scenderanno in campo, ma anche tutto l’impianto sportivo, lo stadio comunale “Pacifico Carotti”, si sta preparando per affrontare la nuova stagione calcistica.

Questo slideshow richiede JavaScript.

In particolare erano l’illuminazione e l’impianto di amplificazione a presentare da qualche tempo alcune criticità e così si è provveduto alla loro definitiva sistemazione. Ieri mattina, infatti, tramite gli addetti di un’azienda privata, sono state, tra l’altro, sostitute alcune luci dei riflettori dello stadio e dell’impianto che illumina il campo dell’antistadio.

Tutto situato sullo stesso palo a ridosso dell’entrata gradinate, palo che arriva a una altezza di 40 metri e dove gli addetti sono saliti per svolgere il loro lavoro.

Tutto a posto, ora.

 

Continua a leggere

Ti possono interessare

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - per la pubblicità: commerciale@qdmnotizie.it - tatufoli.commerciale@qdmnotizie.it - tel. +39 349 1334145