Connect with us

Castelbellino

LA LETTERA / “BRAVO SINDACO”, I GRILLINI AL FIANCO DEL PRIMO CITTTADINO DI CASTELBELLINO CONTRO L’AMPLIAMENTO DELLA DISCARICA

VALLESINA, 24 marzo 2015 – Il Sindaco di Castelbellino, Andrea Cesaroni, ha pubblicamente contestato l’ampliamento della discarica La Cornacchia. È la prima volta che un amministratore in Vallesina decide di dire no a Maiolati e alla Sogenus! A lui va il plauso del Movimento 5 Stelle che la questione ambientale ce l’ha nel DNA (è una delle 5 stelle) e che da anni si batte per un sistema di raccolta e smaltimento che offra più possibilità occupazionali e più rispetto per l’ambiente e per la salute degli abitanti della Vallesina.

Anche se la carta stampata non ha dato molto risalto al nostro lavoro, sono ormai decine i comunicati, gli incontri, le mozioni e le interrogazioni che hanno come tema la discarica, la mancanza di trasparenza con cui è gestita e, come sottolinea il Sindaco Cesaroni, l’assoluta volontà di non fare partecipare il cittadino alle scelte importanti.

Il Sindaco giustamente infatti, porta la proposta di ampliamento in Consiglio Comunale affinché i portavoce dei cittadini affrontino la questione che non può e non deve essere gestita dai tecnici Sogenus e da un Consiglio di Amministrazione di una società. Sono anni che si va avanti con un metodo antidemocratico e finalmente un sindaco alza la testa e lo ricorda a chi fa finta di niente.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Ma l’aria sta cambiando: da qualche settimana gran parte delle minoranze di vallata si sono unite per denunciare come, dati alla mano, la Tari dei nostri comuni (gestione CIS ma con sottovoci quali la raccolta dei rifiuti a carico Sogenus, guarda caso) sia molto più cara dei comuni limitrofi non CIS.

Non ci stiamo più a vedere trattare la cosa pubblica come fosse bene privato di pochi. Questo territorio appartiene a tutti; la Sogenus appartiene a tutti i cittadini di questa area.
Abbiamo il diritto di dire la nostra: Sogenus e il sindaco di Maiolati non hanno nessun progetto alternativo alla discarica, pur sapendo che dovrà chiudere tra pochi anni; nonostante in tutto il mondo si sia dimostrato che si può riciclare fino al 90% e oltre dei rifiuti e nel contempo dare occupazione a molte più persone di quelle attualmente in carico alla Sogenus, si continuano a proporre scelte dissennate, costose, di vita breve e persino irregolari(l’ampliamento proposto è troppo vicino al comune di Castelbellino).
Molte sono le cose poco chiare ed è ora che i signorotti locali si pieghino alla richieste di trasparenza e partecipazione!!

(Riccardo Urbani, Movimento 5 Stelle – Maiolati)

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.