Connect with us

Jesi

LETTERE & OPINIONI / JESI: LA SCUOLA PRIMARIA MARTIRI DELLA LIBERTA’ ACCOLTA DALL’ISTITUTO FEDERICO II

JESI, 10 ottobre 2018 – L’anno scolastico appena iniziato ha visto anche per la Scuola Primaria “Martiri della Libertà” di Jesi un bus navetta alla Martirisereno avvio in una nuova collocazione: le classi a tempo modulo sono state trasferite alla Scuola Secondaria di primo grado “Federico II”, mentre le classi a tempo pieno sono state ospitate alla Scuola Primaria “G. Perchi”.

Questo trasferimento si è reso necessario per i lavori di adeguamento sismico nel plesso di “Martiri della Libertà” in Via Asiago, che l’Amministrazione Comunale ha intrapreso lo scorso luglio.

Durante l’estate, l’Amministrazione Comunale insieme all’Istituto ospitante e le rappresentanze dell’Istituto “C. Urbani” di Jesi hanno messo a punto tutta la logistica organizzativa e funzionale affinchè il nuovo anno scolastico cominciasse senza problemi.

Pertanto, tutta la comunità scolastica della Primaria “Martiri della Libertà”, gestita dalla Dirigente M. Rosella Bitti, esprime soddisfazione per l’esito del trasferimento che ha permesso il buon avvio delle lezioni scolastiche.

Martiri della Libertà

Un ringraziamento particolare va al Dirigente Scolastico Massimo Fabrizi per la disponibilità dimostrata nell’aprire le porte dell’Istituto “ Federico II” da lui gestito, nonché ai docenti ed al personale ATA dello stesso Istituto con i quali si condividono spazi comuni.

Si ringrazia, inoltre, il Sindaco Massimo Bacci e l’Amministrazione Comunale di Jesi che hanno provveduto a realizzare le migliori condizioni per garantire il trasferimento di sede, il trasporto e la frequenza a 220 alunni e altresì per sostenere l’azione didattica degli insegnanti.

 

La Dirigente Scolastica Prof.ssa M.Rosella Bitti

I Docenti della Scuola Primaria “Martiri della Libertà”  

Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.