Connect with us

Alta Vallesina

LETTERE & OPINIONI / “L’AMMINISTRAZIONE METTA IN CAMPO FATTI E STRATEGIE PER LA CITTÀ”

Claudio Biondi, Democrazia Cristiana torna all’attacco dell’Amministrazione pentastellata

 

FABRIANO, 28 marzo 2019 – Che ci sia una grave crisi economica ed occupazionale, senza precedenti, nel nostro territorio è un dato di fatto. Tutti fanno a gara a cominciare dai vari economisti, docenti universitari, insigni professionisti, bancari e politici, nel proporre le più svariate soluzioni che, come abbiamo visto, trovano il tempo che trovano. La nostra Amministrazione Comunale con il nostro onnipresente Sindaco Santarelli si limita a condividere ogni iniziativa punto e basta.

Claudio Biondi, esponente della Dc di Fabriano

Claudio Biondi, Democrazia Cristiana

Non è questo il ruolo di un’amministrazione comunale, anzi essa stessa deve mettere in campo strategie e fatti concreti. È questa la responsabilità di una amministrazione seria espressione democratica del territorio. Che cosa dovrebbe fare? Prendersi delle forti responsabilità. Noi proponiamo di rifare, per esempio, quella iniziativa che fu della Giunta Sorci insieme all’assessore alle Attività Produttive Costantini, che mise a disposizione una cospicua somma a garanzia delle Banche per concedere prestiti alle nuove attività a Fabriano.

Le Banche, oggi come oggi, non concedono più prestiti per nessuna nuova attività a meno che non intervengano i genitori, mettendo a garanzia case, proprietà e quant’altro. Con questa rigidità non si va da nessuna parte e la ripresa non ci sarà mai. Stesso discorso anche per incentivare l’artigianato ed il commercio locale.

Anche per questo settore fu istituito il cosiddetto ” Fondo di Solidarietà ” che facilitò la nascita di nuove attività con nuove assunzioni. A tal proposito vorremmo capire come mai sono state posticipate due grosse opere approvate e programmate per il 2018 ed inserite nel 2019 ?

Ci riferiamo alla demolizione e ricostruzione della Scuola Media Giovanni Paolo II per l’importo di 5 milioni di euro e per la nuova costruzione della Scuola Elementare di Marischio per l’importo di quasi 1 milione 250 mila euro. Per quale motivo tutto ciò? L’efficienza e la serietà di questa Amministrazione lascia a desiderare. Questo Piano Triennale LL.PP. è un libro dei sogni. Seguiremo con attenzione l’iter di queste due opere come approvato in Consiglio Comunale con inizio entrambe per il 3° Trimestre 2019 e fine il 4° Trimestre 2020 per la Scuola di Marischio, e per il 4° Trimestre 2021 per la Scuola Media Giovanni Paolo II.

Grande è la delusione per tutti i Fabrianesi per questa Amministrazione.

Claudio Biondi – Democrazia Cristiana

Condividi