Connect with us

Alta Vallesina

LETTERE & OPINIONI / MIDA 2019: A FIRENZE CARIFAC’ARTE PROTAGONISTA ASSOLUTA

Marco Ottaviani: “Dopo il Mida 2019, saremo al Salone internazionale del Libro, in programma a Torino dal 9 al 13 maggio prossimi”

 

Anche Leonardo Da Vinci in visita a Carifac’Arte al Mida 2019 di Firenze

FABRIANO, 4 maggio 2019 –  Boom di visitatori per la 83° edizione della mostra internazionale dell’Artigianato Mida 2019 a Firenze. E questo anche grazie alla presenza dello stand di Carifac’Arte, società strumentale della Fondazione Carifac, come confermato dagli organizzatori che non hanno voluto perdere l’occasione di visitarlo recandosi all’interno del padiglione “Cavaniglia” dal 25 aprile al primo maggio. Ad accogliere i visitatori, rimanendo letteralmente incantati, il nostro maestro Sandro Tiberi.

Scolaresche, turisti stranieri, fiorentini e visitatori provenienti in lungo e largo dalla Penisola, non ultimo Leonardo Da Vinci in persona. Tutti ammirati dalla professionalità e dalla perizia con la quale il nostro Maestro Tiberi è riuscito a catturare l’attenzione attraverso la fabbricazione della carta a mano dal vivo. I visitatori hanno potuto assistere all’utilizzo del tino di lavorazione, un tavolo con un supporto di ponitura per staccare i fogli sui feltri; dalla pressa idraulica per pressare la “posta” di feltri e fogli per la rimozione dell’acqua in eccesso; dell’essiccatore elettrico per l’asciugatura. In pratica, tutto l’occorrente che si trova in una piccola cartiera perfettamente efficace che ha prodotto fogli fino al formato A3. Naturalmente, ci sono stati anche dei moduli di lavorazione speciali con filigrane che sono state prodotte sul posto. Dei piccoli workshop, così da permettere ai visitatori di avere tutte le informazioni storiche e tecniche sulla Carta realizzata a mano e la Filigrana.

Grazie a tutto ciò, sono stati in molti a chiedere informazioni sulla Scuola internazionale dei mestieri d’arte, Carifac’Arte, promettendo di venire a Fabriano per poter approfondire le loro conoscenze e, magari, cimentarsi di persona nella creazione di carta a mano e carta filigranata.

Un ritorno turistico, dunque, che può contribuire ad accrescere l’appeal della città della carta in termini di presenze. Ed è stato, dunque, centrato uno degli obiettivi che la Fondazione Carifac, presieduta da Marco Ottaviani, si è data partecipando al Mida 2019. Una partecipazione che si ripeterà anche negli anni prossimi. “Carifac’Arte è per noi della Fondazione Carifac un tassello importante nella strategia che intendiamo portare avanti per contribuire a dare nuove opportunità a Fabriano, sia in termini di sviluppo turistico che di opportunità lavorative. Dopo il Mida 2019, ci aspetta un nuovo grande appuntamento di caratura nazionale con la nostra partecipazione al Salone internazionale del Libro, in programma a Torino dal 9 al 13 maggio prossimi”, le dichiarazioni di Marco Ottaviani.

Carifac’Arte è una scuola che si prefigge di accompagnare e formare le nuove generazioni di artigiani, attraverso presente e futuro, coniugando il passato. Infatti, all’interno del laboratorio di Carifac’Arte a Le Conce, si produce Carta a mano, si creano le filigrane in chiaro-scuro e si sperimenta attraverso l’innovazione tecnologica sulla carta a mano del III millennio.

La scelta della valorizzazione degli antichi mestieri, peraltro, offre significative occasioni di lavoro qualificato ed essendo direttamente legata al rispetto delle culture locali e dell’ambiente, contribuisce positivamente a sostenere l’immagine di un territorio per promuoverne e valorizzarne anche l’aspetto turistico.

Fondazione Carifac

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.