Connect with us

Breaking news

L’INTERVENTO / Tenta il suicidio al parco, salvato da un ragazzo

Aveva legato un lenzuolo al ramo di un albero e se lo era arrotolato intorno al collo, il giovane soccorritore è però riuscito a sollevarlo afferrandolo per le gambe e a liberarlo dal cappio per poi allertare i soccorsi

ANCONA, 4 gennaio 2021 – Poco dopo le 21 di ieri sera una Volante della Questura interveniva per un tentativo di suicidio all’interno del giardino pubblico “Le Grazie”.

Un cittadino straniero di 33 anni, aveva tentato, infatti, di impiccarsi con un lenzuolo legato al ramo di un albero del parco. Il tutto, però, non era sfuggito a un ragazzo anconetano di 22 anni, B.R., che si trovava seduto su una panchina intento a fumare, il quale subito si è prodigato nel soccorrerlo.

Il ragazzo lo ha sollevato afferrandolo dalle gambe riuscendo a liberare il capo dell’uomo dal lenzuolo arrotolato. Intervento, questo, che ha fatto cadere entrambi a terra. Quindi il 22enne ha allertato i soccorsi.


L’uomo, che appariva agitato e in stato confusionale, è stato quindi ricoverato presso l’ospedale di Torrette dove è stato contenuto e sedato dopo un consulto psichiatrico.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi