Connect with us

Attualità

MAIOLATI S. / A Biella per commemorare i caduti della Grande Guerra

Andreoli immobiliare 01-07-20

Nel lastricato dell’area monumentale “Nuraghe Chervu” è ora presente anche la pietra di Maiolati Spontini dove sono stati incisi il nome del paese e il numero dei suoi soldati deceduti

MAIOLATI SPONTINI, 29 ottobre 2021 – Il Comune di Maiolati Spontini partecipa all’iniziativa del Comune di Biella che, in occasione del centesimo anniversario delle celebrazioni della Grande Guerra, ha avviato il completamento dell’area monumentaleNuraghe Chervu” inserendovi un lastricato
commemorativo composto da pietre provenienti da tutti i Comuni d’Italia affinché sia mantenuta e tramandata la memoria collettiva.

 
Nell’area monumentale è ora presente, quindi, anche la pietra di Maiolati Spontini, dove sono stati incisi il nome del paese e il numero complessivo dei caduti. L’iniziativa è stata fortemente voluta dal sindaco Tiziano Consoli per «mantenere viva la memoria del sacrificio di coloro che hanno dato la vita per la nostra comunità».

L’assessore Barbara Greggio e il sindaco Tiziano Consoli


In occasione della consegna della pietra, avvenuta ieri, giovedì 29 ottobre, il sindaco Consoli e il vice sindaco Mario Pastori, accompagnati da volontari della Protezione civile comunale, sono stati ricevuti nella Sala consiliare del Comune di Biella dall’assessora al Turismo Barbara Greggio con il funzionario Antonino Pusceddu e da Battista Saiu, presidente del “Circolo culturale sardoche ha ideato l’iniziativa.L’assessore Barbara Gregio e il sindaco Tiziano Consoli


Il vice sindaco Pastori si è adoperato in prima persona per la ricerca della pietra più adatta e per l’incisione sulla stessa del nome del Comune e del numero dei maiolatesi caduti nella grande Guerra.

«Abbiamo scelto una pietra di arenaria del nostro territorio – spiega Pastori – levigata dal selcino Paolo Selvetti, realizzata e incisa dalla ditta Bondoni, a titolo volontario e gratuito ai quali va il ringraziamento dell’Amministrazione comunale. La memoria è un impegno e un pilastro fondante della nostra comunità e ha il compito di attualizzare i valori comuni e di promuovere la pace, specie per le giovani generazioni. Nel nostro territorio anche le scuole sono da tempo impegnate a conoscere e custodire la memoria collettiva, come nel progetto “Pietre della memoria”, realizzato nell’Istituto comprensivo “Carlo Urbani e curato da docenti, alunni, storici locali, famiglie. La realizzazione dell’area monumentale di Biella, come i monumenti dei nostri paesi e come le cerimonie commemorative, sono occasioni importanti per rivitalizzare la memoria storica, un impegno verso la costruzione della pace e per stringere rapporti di amicizia fra Comuni».


Alcuni mesi fa, il Consiglio comunale ha deliberato all’unanimità il conferimento della cittadinanza onoraria di Maiolati Spontini al Milite Ignoto, progetto sollecitato dall’Anci nazionale per dare un ulteriore riconoscimento a quel soldato ignoto a cui tutti siamo legati in occasione del centenario della traslazione, che si celebra il 4 novembre prossimo.

(foto in primo piano, da sinistra: Mario Pastori, Barbara Greggio, Tiziano Consoli, Battista Saiu)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Primo piano7 ore fa

Roma / “Marche una regione da podio”, grande festa al Coni – VIDEO E FOTO

La cerimonia al Salone d’Onore, premiati tra gli altri il ct Roberto Mancini, Gianmarco Tamberi, Tommaso Marini, Stefano Cerioni e...

Cronaca11 ore fa

Jesi / Deceduto Franco Morici, con lui scompare un grande interprete della jesinità

Se ne va un volto buono della città, il Sanpietrino doc, l’attore, il ricordo del sindaco Fiordelmondo Jesi, 27 gennaio...

Cronaca11 ore fa

Jesi / Giorno della Memoria, corona deposta nell’atrio del Comune

L’assessore Luca Brecciaroli ha deposto una corona d’alloro dinanzi alla lapide posta nell’atrio della residenza municipale di Redazione Jesi, 27...

Matelica Basket Seria A2 Matelica Basket Seria A2
Alta Vallesina12 ore fa

Basket Femminile A2 / Matelica a Vigarano per vincere ancora

La squadra di Coach Cutugno punta ad un nuovo blitz in trasferta di Redazione Matelica, 27 gennaio 2023 – Nella...

Cronaca15 ore fa

Jesi / Croce Verde in Consiglio comunale, il progetto “Le tue mani sul cuore”

L’installazione di due defibrillatori a Mazzangrugno e Castelrosino: «Aiutiamo le località discriminate dalla distanza», il ringraziamento dell’assise cittadina per il...

Cronaca15 ore fa

Fabriano / Espulso irregolare e fermati pregiudicati con precedenti per droga

Controlli straordinari del territorio disposti dal Questore di Ancona con l’ausilio del Reparto di Prevenzione Crimine di Perugia Fabriano, 27 gennaio 2023...

Alta Vallesina16 ore fa

Fabriano / Bilancio, investimenti e opere pubbliche

Nel documento varato martedì dal consiglio comunale previsti un gran numero di interventi di Redazione Fabriano, 27 gennaio 2023 –...

Attualità17 ore fa

Pianello Vallesina / Giornata della memoria, studenti alla sala polivalente

Appuntamento oggi alle 18 con l’iniziativa che propone “All’inferno si martella. L’ossessione del suono nei lager” Pianello Vallesina, 27 gennaio...

Cronaca22 ore fa

Jesi / Sottopasso di via Marconi, incuria e incidenti

In Consiglio comunale l’interrogazione dei Repubblicani europei: «Con la chiusura del ponte San Carlo, avremo mesi di respiro per valutare...

Cronaca22 ore fa

Jesi / Alberi Viale della Vittoria, prove di trazione

Iniziata la verifica necessaria per valutarne la sicurezza, riduzione della carreggiata Jesi, 27 gennaio 2023 – Iniziare ieri e proseguiranno...

Meteo Marche