Connect with us

Lettere & Opinioni

MAIOLATI S. / Il Pd avverte la maggioranza: «Non daremo tregua»

Comune di Maiolati Spontini approvato bilancio

«I cittadini aspettano fatti non chiacchiere»

MAIOLATI SPONTINI, 29 maggio 2020 – Sembra oramai questa la strategia dell’Amministrazione Consoli che, non riuscendo a portare fatti concreti, si inventa di tutto per confondere i cittadini e continua ad inventarsi le colpe più assurde delle Amministrazioni precedenti che gli impedirebbero di realizzare il suo Progetto per Maiolati Spontini.

“Progetto” però è una parola grossa, perché di progetto non c’è traccia. I temi che caratterizzavano il loro programma elettorale sono rimasti sulla carta e in molti casi hanno seguito percorsi opposti.

La condivisione delle decisioni con i cittadini e gli altri Comuni? Non pervenuta. Assemblee pubbliche, prima del Covid: neanche l’ombra. Solo continui lamenti e piagnistei sul “disastroso bilancio” ereditato dalle Amministrazioni precedenti suonano di ridicolo, segnale tipico di chi non riesce a fare meglio di chi l’ha preceduto ed allora cerca di screditarlo inventandosi buchi di bilancio che non esistono.

A proposito di numeri poi, perché non dice con chiarezza ai suoi “nuovi” concittadini a quanto ammonta l’avanzo 2019 e 2020 e quanti soldi le hanno lasciato per realizzare i grandi investimenti?

Se vuole possiamo aiutarlaLe avevamo concesso una “tregua” istituzionale perché potesse prendere con il dovuto tempo il pieno possesso della Guida del Comune e non avevamo sottolineato in nessun modo le sue difficoltà, ma il modo con cui è stato presentato il Bilancio (come tutti possono ancora vedere guardando sulla rete le registrazioni pubblicate) non concede alternative: da adesso non daremo tregua, basta con la doppiezza, la presunzione di autosufficienza e soprattutto la superficialità amministrativa.

I rapporti con gli altri Comuni, deteriorati, a suo dire, dalle precedenti Amministrazioni!? Non ci sembra di vedere segnali di miglioramento, tutt’altro. Ma ora veniamo alle cose concrete, quelle che più interessano i cittadini.

Cosa sta facendo per l’Unione dei Comuni che sta andando alla malora? Cosa sta facendo per il Cis sempre più alla ricerca di una sua identità e di un suo futuro? Cosa sta facendo per la Sogenus visto che aveva scritto di avere già pronto il progetto di riconversione? E la scuola? Cosa si aspetta per attivarsi su tale problema se si vuole gestirlo in tempo e non subirlo? Il tempo oramai è scaduto, ci vogliono idee chiare e azioni concrete.

O si vuole forse correre il rischio di un’altra gestione come quella dello scorso anno per l’ospitalità (sacrosanta) degli alunni di Pianello Vallesina quando, invece di essere coinvolti, i consiglieri comunali e i genitori sono stati informati da quelli di Pianello? Dal comunicato stampa scritto dal Comune di Monte Roberto?

Aspettiamo o meglio i cittadini aspettano fatti non chiacchiere, che siano o no “da bar”.

Il tempo della campagna elettorale è finito da più di un anno.

Pd – Maiolati Spontini

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Fenice - cremazione animali


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.