Connect with us

Maiolati Spontini

MAIOLATI SPONTINI / NICOLO’ CAPILUPO (PD): “DALLE OPPOSIZIONI NON SONO PERVENUTE PROPOSTE UTILI”

MAIOLATI SPONTINI, 12 luglio 2018 – Intervista al Segretario del PD di Moie e Maiolati Nicolò Capilupo, che risponde agli attacchi e rilancia l’azione dell’Amministrazione.

Nicolò Capilupo

Partiamo dalla discarica. Secondo alcuni, la delibera di Giunta nr. 52 concede l’autorizzazione ad un nuovo ampliamento, mascherato dalla necessità di una manutenzione straordinaria. Qual è la vostra posizione?

L’amministrazione di Maiolati è sempre stata chiara. Molte parole abusate e scorrette vengono ripetute da alcuni senza un adeguato approfondimento critico. L’obiettivo forse e’ quello di creare confusione, timore, sospetto e  in nulla aiutano la comprensione dei fatti. Il PD di Moie ritiene che la tutela ambientale dovrebbe essere tra i primi posti dell’agenda politica di ogni Amministrazione e per questo motivo segue con vigile interesse l’evolvere della situazione. Certo e’ che qualsiasi intervento nella direzione della diminuzione del percolato rappresenta un beneficio ambientale e un risparmio economico per il bilancio comunale. L’unico sistema per mettere in massima sicurezza la discarica “dormiente” per i prossimi decenni e contemporaneamente trovare i soldi senza far indebitare il Comune è uno: autofinanziarsi. Questa è una parola che coloro che si definiscono Comunisti, evidentemente non conoscono, essendo abituati a spendere i soldi dello Stato per definizione. Amano la parola indebitamento. Al di là di questo, il Comune di Maiolati Spontini, sostenuto anche dal PD, in questi anni ha sempre dedicato la massima attenzione alla gestione degli smaltimenti, garantendo sempre il rispetto delle vigenti normative. Quindi i cittadini possono stare tranquilli.

Nuova Palestra. Oltre al costo per la costruzione, ci saranno le risorse per la futura gestione ?

Chiariamo subito che a nostro avviso NON ESISTE né un problema costo né un problema spese di gestione. Penso sia doveroso ringraziare tutte le associazioni sportive e non che operano nel nostro territorio. Il loro lavoro e’ fondamentale perché arricchisce la società di contenuti importanti come il rispetto dell’altro, l’aiuto agli ultimi, il giocare correttamente e onestamente. Valori che oggi purtroppo sono sempre più rari in questa nostra attualità. Premesso questo, anzi direi soprattutto per questo, l’attenzione e i solleciti del PD sono sempre stati rivolti nella direzione di creare strutture e spazi utili ai cittadini ma economicamente sostenibili. E’ inutile a nostro avviso fare delle strutture che poi nessuno può permettersi. Il Sindaco e la Giunta in più occasioni hanno specificato che la nuova palestra sarà dotata di standard energetici elevati, di un impianto fotovoltaico e del solare termico, in sostanza di tutto ciò che oggi può generare un risparmio in termini di energia elettrica, gas ecc… risparmio sia per l’ente e per chi poi gestirà la struttura. Sono stati fatti dei calcoli che hanno mostrato minori costi di conduzione. Abbiamo sentito tante teorie su questo argomento senza però nessuna dimostrazione tangibile di quanto sostenuto. Se si muovono accuse sarebbe meglio portare prove a supporto delle proprie tesi altrimenti sono parole al vento e quindi sarebbe meglio non dirle. Questa struttura va nella direzione di un miglioramento sia per la scuola, con una maggiore sicurezza per i bambini e i ragazzi che la abitano che per le associazioni del nostro Comune. Questa è la realtà il resto sono chiacchiere da prematura campagna elettorale.

Raffaele Bucciarelli sostiene che non ci sono le risorse per il completamento del polo scolastico, e quindi l’Amministrazione si sta “appellando” ai fondi Regionali. Questa è la situazione ?

Il bilancio comunale, quello che per inciso, non e’ stato votato dalle due Consigliere del suo gruppo, ha previsto le coperture necessarie sia per la Palestra che per il completamento delle aule. Probabilmente il “Politico di lungo corso” è troppo impegnato a controllare cosa fa il PD piuttosto che leggere i documenti dell’amministrazione. Il Comune giustamente ha deciso, come fatto anche in passato, di presentare domanda per un bando regionale di edilizia scolastica. Ci sono fondi dedicati che se non utilizzati andrebbero persi e che se verranno assegnati al nostro Comune permetterebbero di utilizzare le somme destinate alla scuola per altri scopi. Davvero Bucciarelli ignora questo? Aggiungo una considerazione. Il PD in questi anni al pari di altri partiti ha subito un calo della partecipazione, eppure nella nostra piccola realtà in maniera democratica, siamo sempre riusciti a garantire l’alternanza nelle cariche, una pluralità di idee e una buona organizzazione interna. Io ad esempio dal novembre del 2017 sono il nuovo coordinatore di circolo, subentrato a Francesco Perticaroli. Anche con tutte le difficoltà contingenti che riguardano il PD nazionale, diversi giovani e meno giovani continuano ad avvicinarsi. Questo ci riempie di soddisfazione e al contempo ci carica di una grande responsabilità. Fatta questa premessa non ci preoccupano molto le critiche di Raffaele Bucciarelli che tra l’altro, al di la’ della lunga carriera politica, ad oggi non ha ruoli di rappresentanza di alcuno dei tre partiti che sostengono il gruppo Sinistra Unita. Noi comunque apprezziamo il contributo di tutti, non a caso siamo il Partito Democratico, a patto però che sia un contributo costruttivo, la critica politica può essere serrata ma non deve mai superare il rispetto reciproco e la realtà dei fatti; per questo respingeremo sempre le accuse vuote che hanno solo lo scopo di offrire una pessima immagine del nostro Comune. Noi qui ci viviamo, ci lavoriamo, e lo abbiamo scelto come luogo dove far crescere i nostri figli e siamo quindi orgogliosi del nostro paese, non permetteremo a nessuno di sminuire con attacchi strumentali a tornaconti personali poco chiari, il ruolo di Maiolati Spontini.

Con quali idee e proposte il PD intende accompagnare l’Amministrazione in questo ultimo anno, prima delle Elezioni Comunali ?

Riteniamo che questa Amministrazione abbia poco da rimproverarsi, certo si può sempre fare di più e meglio, e proprio migliorare, sarà la prossima sfida che ci attende. E’ stato fatto tutto quello che si poteva fare per potenziare la qualità della vita degli abitanti del territorio, comuni limitrofi compresi, e questo è sotto gli occhi di tutti, tranne che delle opposizioni. Continuano a sparare da tutte le parti, ma proposte utili non sono pervenute. Il PD non intende dettare l’agenda a questa Amministrazione, ma cercherà in questo ultimo anno di coinvolgere Sindaco ed assessori in iniziative, con l’unico scopo di entrare in contatto con i cittadini e con le associazioni del territorio. Essere al loro fianco ed ascoltarli per permettere quanto più possibile l’emerge dai bisogni reali. A tal proposito il giorno 19 luglio, dalle ore 18:30 insieme al Sindaco Umberto Domizioli ci confronteremo con i responsabili di diverse associazioni, sul tema della terza età. Incontreremo operatori e cittadini per definire con loro l’indirizzo dell’azione Amministrativa. Nei mesi successivi ci confronteremo su altri argomenti, ma sempre con un obiettivo: far dettare quanto più possibile l’agenda ai Maiolatesi.

Nell’ultimo periodo avete subito numerosi attacchi da parte delle altre forze Politiche e dai Comitati. Come spiega questo atteggiamento ?

Stando alle ultime dichiarazioni, prendiamo atto che la campagna elettorale è iniziata. I toni si sono quindi alzati, e se questo è l’ inizio di certo non e’ incoraggiante. Purtroppo il successo elettorale di Lega e M5S, basato sull’insulto, sulla denigrazione del lavoro degli avversari, sul focalizzarsi su falsi problemi che premono sulla pancia degli elettori, ha scatenato un nuovo modo di fare campagna elettorale: “sparare a zero sull’avversario” su qualsiasi argomento, e creando false notizie all’occorrenza. Evidentemente anche i “dinosauri” della politica Maiolatese se ne sono accorti ed hanno deciso di allearsi con gli insultatori di professione. Insomma è vario e triste il panorama che si staglia all’orizzonte. Noi faremo la nostra parte, come si addice ad un partito organizzato e presente sul territorio, tante sono le idee e i progetti che stiamo preparando. Lo faremo coinvolgendo i cittadini, ascoltando le loro proposte, idee e le critiche, allo scopo di costruire insieme una progetto di programma elettorale.

Sarà possibile ricostruire un’alleanza di Centro – Sinistra ?

Il PD non ha nessun tipo di preclusione. Noi siamo disposti a lavorare con chiunque abbia buon senso ed equilibrio. Non amiamo i personalismi e le direttive di partito. Se politici di vecchio corso e uomini della politica facessero un passo indietro lasciando il campo veramente a nuovi volti e a nuove teste, saremo pronti al confronto. Purtroppo mi pare che ultimamente, si sono espressi sempre i soliti noti. Per noi è fondamentale partire dai contenuti, e se questi se non sono condivisi, ha poco senso lavorare insieme.

 

 

Marco Pigliapoco

marco.pigliapoco@qdmnotizie.it

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.